Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Bocconotti, dolcetti abruzzesi

Gennaio 16th, 2016

bocconotti abruzzesiSono dei dolcetti tipici dell’Abruzzo, detti così perchè mangiati in un solo boccone ed accompagnati al vino passito. I più conosciuti sono quelli di Castel Frentano, in provincia di Chieti, perchè il ripieno è caratterizzato da: cioccolato, cannella e mandorle tostate.
L’origine di questo dolce risale al Settecento quando una domestica, per rendere omaggio al suo padrone, creò questa particolare ricetta; unì infatti il caffè e il cioccolato (due prodotti importati) all’interno della pasta frolla. Man mano notò che il ripieno era liquido e decise di aggiungere le mandorle e di chiudere per bene i bordi del dischetto del dolcetto. A fine cottura, per renderlo più gustoso, spolverizzò il bocconotto con lo zucchero a velo e conquistò così il palato del suo Signore.
Esiste anche la variante salata: la pasta sfoglia sostituisce quella frolla mentre il ripieno è a base di: funghi, pollo, animelle e tartufo.

INFORMAZIONI:
DIFFICOLTA’: media
TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora
TEMPO DI COTTURA: 30 minuti
DOSI: 6 pezzi
CALORIE: 150 a pezzo

INGREDIENTI:
- per la pasta frolla:

farina
250 gr di farina 00
zucchero
80 gr di zucchero
uova
1 tuorlo
olio
130 ml di olio d’oliva
marsala
2 cucchiai di Marsala
limone
la scorza di mezzo limone grattuggiata

 

- per il ripieno:

acqua
250 ml di acqua
cioccolato fondente
100 gr di cioccolato fondente
zucchero
100 gr di zucchero
mandorle
100 gr di mandorle tostate
caffè
1 cucchiaino di caffè solubile
uova
2 tuorli d’uovo
cannella
un pizzico di cannella
zucchero a velo
zucchero a velo q.b.    

 

FASI DI PREPARAZIONE:

Per prima cosa preparate la pasta frolla: lavorate il tuorlo con lo zucchero, aggiungete man mano l’olio e la farina; infine unite il Marsala e la scorza del limone grattuggiata.

Lavorate energicamente l’impasto per 10 minuti finchè non avrete ottenuto una palla compatta. Successivamente preparate il ripieno: sciogliete nell’acqua lo zucchero e portate ad ebollizione; a questo punto unite il cioccolato, le mandorle tostate ed il caffè.

Una volta che il tutto si fredda aggiungete i tuorli e la cannella. Cuocete a fuoco medio per 10 minuti finchè avrete ottenuto una crema.

Munitevi di sei pirottini che andrete a foderare con la pasta frolla; all’interno di ognuno mettete due cucchiai di ripieno. Ponete sopra un altro dischetto di pasta e chiudete per bene i bordi. Infornate, in forno preriscaldato, per mezz’ora a 180°.

Una volta cotti sfornateli e quando saranno freddi spoverizzate con abbondante zucchero a velo.

Conoscevate questa ricetta? Preparate dei dolcetti simili?

Lovers (2018) di Matteo Vicino

Aprile 5th, 2018
locandina film lovers

REGIA: Matteo Vicino
CAST: Primo ReggianiMargherita ManninoIvano MarescottiAntonietta Bello e Luca Nucera
GENERE: commedia
DURATA: 98 minuti
PAESE DI PRODUZIONE: Italia (2018)
DISTRIBUZIONE: Showbiz Movies
DATA DI USCITA NEI CINEMA: giovedì 5 aprile 2018

TRAMA:
Il film è un intreccio tra le storie di quattro protagonisti: Andrea, Giulia, Federico e Dafne, i quali in ogni vicenda assumono ruoli e identità differenti.

TRAILER:

Amore gigante di Gianna Nannini

Aprile 5th, 2018
amore gigante di gianna nannini

ARTISTA: Gianna Nannini
TIPO DI CANZONE: terzo singolo estratto dal suo omonimo album
ALBUM: Amore gigante (2017)
GENERE: pop rock
ETICHETTA: Sony Music/ RCA
PRODUTTORE DEL VIDEO: Gaetano Morbioli
CONTENUTO DEL VIDEO: la clip, in bianco e nero, vede l'artista muoversi in un appartamento in mezzo a foto, disegni e peluche per poi esplodere in un mondo colorato.
DATA DI PUBBLICAZIONE: sabato 31 marzo 2018

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Amore gigante 
Amore d'amore 
Figlio di un abbraccio eterno 
Baluardo l'ultimo del grande bene 
Amore gigante 

Che cambia ogni cosa 
Vento che accarezzi l'onda 
Non ti chiederò mai scusa 
Amore gigante 
Non promettermi niente 
Parti, torna, resta, 
Fai che sia felice solamente 
Amore gigante 
Io sono la sola 
Amore gigante 
Sollevami ancora 
Portami via con te 
Restiamo insieme 
È il destino che ci lega 
Portami via con te 
Per stare bene 
E amami come sei 
Non dirmi mai di no 
Inondiamo il mondo di colori 
Regaliamo giorni nuovi 
Liberiamo le emozioni 
Senza aver paura della diversità 
Io non sono il tuo riflesso 
L'amore non ha sesso 
Sorridimi, 
Non fingere che sia normalità 
Amore gigante 
Io sono la sola 
Amore gigante 
Sollevami ancora 
Portami via con te 
Restiamo insieme 
È la vita che ci lega 
Portami via con te 
Per stare bene 
E amami come sei 
Inondiamo il giorno di colori 
E liberiamo dai rimorsi tutte le emozioni 
Inondiamo il mondo di canzoni 
Balleranno dei giganti dentro i nostri grandi cuori 
Portami via con te 
Restiamo insieme 
È la vita che ci lega 
Portami via con te 
Per stare bene 
E amami come sei 
Amami e non volermi bene.

Torta di Bled, ricetta slovena

Aprile 5th, 2018
Torta di Bled

La torta di Bled è un dolce di origine slovena, ideata nel 1953 dalla pasticceria dell’Hotel Park, a base di pasta sfoglia farcita con crema e panna montata e cosparsa in superficie di zucchero: simile appunto ad una millefoglie italiana. Esternamente è croccante mentre al taglio è delicata e morbida grazie alla crema che, secondo la ricetta originale, deve essere preparata con farina di grano duro.

INFORMAZIONI:
DIFFICOLTA’: media
TEMPO DI PREPAZIONE: 2 ore
DOSI: per 6/8 persone
CALORIE: 388 a porzione

INGREDIENTI:

sfoglia
200 gr di pasta sfoglia già pronta
zucchero
130 gr di zucchero
75 gr di farina 00
latte
550 ml di latte
bacca di vaniglia
1 bacca di vaniglia   200 ml di panna fresca da montare
uova
3 uova  zucchero a velo zucchero a velo q.b.    

 

FASI DI PREPARAZIONE:

Per prima cosa, iniziate a preparare la crema: versate, in un tegame, il latte con i semi della bacca di vaniglia (in alternativa potete usare la vanillina) e fate bollire leggermente.

Successivamente dividete i tuorli dagli albumi. Unite ai tuorli la farina  e versateli nel latte caldo. Mescolate per bene, eliminando tutti i grumi. Quando la crema è addensata spegnete la fiamma.

Montate invece gli albumi a neve e incorporateli alla crema ben tiepida. Adesso montate la Bled cake: mettete su un vassoio uno strato di pasta sfoglia, la crema e la panna montata. Continuate così fino a comporre la vostra millefoglie. Cospargete in superficie lo zucchero a velo!

Quanto basta (2018) di Francesco Falaschi

Marzo 31st, 2018
locandina film quanto basta

REGIA: Francesco Falaschi
CAST: Vinicio MarchioniValeria SolarinoLuigi FedeleNicola SiriMirko Frezza, Benedetta PorcaroliGianfranco GalloAlessandro HaberLucia Batassa e Giuseppe Laudisa
GENERE: commedia
PAESE DI PRODUZIONE: Italia (2018)
DURATA: 92 minuti
DISTRIBUZIONE: Notorius Pictures
DATA DI USCITA NEI CINEMA: giovedì 5 aprile 2018

TRAMA:
Arturo, cuoco di successo, finisce in carcere a causa di un litigioì e dovrà scontare la sua pena tenendo un corso di cucina presso un centro di ragazzi disabili gestito da Anna. Qui conoscerà Guido, un ragazzo affetto dalla sindrome di Asperger ma appassionato dei fornelli; tra i due si instaurerà una bella amicizia.

TRAILER:

La mia versione dei ricordi di Francesco Gabbani

Marzo 31st, 2018
La mia versione dei ricordi di Francesco Gabbani

ARTISTA: Francesco Gabbani
TIPO DI CANZONE: quarto singolo estratto dal suo ultimo album
ALBUM: Magellano (2017)
GENERE: pop
ETICHETTA: BMG Rights Management
INFO: il brano è un omaggio a Last Christmas dei Wham!
PRODUTTORE DEL VIDEO: Tiziano Russo
LUOGHI DEL VIDEO: Alta Badia tra San Cassiano e Armentarola
DATA DI PUBBLICAZIONE: venerdì 24 novembre 2018

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Presto il tempo darà torto alle parole 
e alla tua bellezza più di una ragione 
poche scuse buone da buttare via 

e ho raccolto tutto quello ch'eravamo 

nascondendolo in un posto più lontano 
come indovinare una fotografia 

Forse ognuno ha la sua colpa 
ogni colpa i suoi perché 
che in silenzio si perdona da sé 

ed ognuno per se stesso 
veste la sua verità 
purché resti nuda l'altra metà 

lo dico ad ogni casa 
ogni vetrina accesa 
al cane che mi annusa 
all'uomo e alla sua rosa 

lo dico ai manifesti 
al mondo che ci ha visti 
per convincermi ch'è vera a tutti i costi 
la mia versione dei ricordi 

perché sia vera a tutti i costi 
la mia versione dei ricordi 
la mia versione dei ricordi 

su una curva lungo il viaggio dei tuoi giorni 
capirai che la versione dei ricordi 
è polvere sul cuore da soffiare via 

e a ciascuno la sua scelta 
la risposta ai suoi perché 
perché adesso ognuno gioca per sé 
e ciascuno dallo specchio 
ascolta la sua verità 
purché resti muta l'altra metà 

lo dico ad ogni casa 
ogni vetrina accesa 
al cane che mi annusa 
all'uomo e alla sua rosa 

lo dico ai manifesti 
al mondo che ci ha visti 
per convincermi ch'è vera a tutti i costi 
la mia versione dei ricordi 

perché sia vera a tutti i costi 
la mia versione dei ricordi 
la mia versione dei ricordi 

lo dico ad ogni casa 
ogni vetrina accesa 
al cane che mi annusa 
all'uomo e alla sua rosa 

lo dico ai manifesti 
al mondo che ci ha visti 
per convincermi ch'è vera a tutti i costi 
la mia versione dei ricordi 
perché sia vera a tutti i costi 
la mia versione dei ricordi 
la mia versione dei ricordi