Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Bocconotti, dolcetti abruzzesi

Gennaio 16th, 2016

bocconotti abruzzesiSono dei dolcetti tipici dell’Abruzzo, detti così perchè mangiati in un solo boccone ed accompagnati al vino passito. I più conosciuti sono quelli di Castel Frentano, in provincia di Chieti, perchè il ripieno è caratterizzato da: cioccolato, cannella e mandorle tostate.
L’origine di questo dolce risale al Settecento quando una domestica, per rendere omaggio al suo padrone, creò questa particolare ricetta; unì infatti il caffè e il cioccolato (due prodotti importati) all’interno della pasta frolla. Man mano notò che il ripieno era liquido e decise di aggiungere le mandorle e di chiudere per bene i bordi del dischetto del dolcetto. A fine cottura, per renderlo più gustoso, spolverizzò il bocconotto con lo zucchero a velo e conquistò così il palato del suo Signore.
Esiste anche la variante salata: la pasta sfoglia sostituisce quella frolla mentre il ripieno è a base di: funghi, pollo, animelle e tartufo.

INFORMAZIONI:
DIFFICOLTA’: media
TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora
TEMPO DI COTTURA: 30 minuti
DOSI: 6 pezzi
CALORIE: 150 a pezzo

INGREDIENTI:
- per la pasta frolla:

farina
250 gr di farina 00
zucchero
80 gr di zucchero
uova
1 tuorlo
olio
130 ml di olio d’oliva
marsala
2 cucchiai di Marsala
limone
la scorza di mezzo limone grattuggiata

 

- per il ripieno:

acqua
250 ml di acqua
cioccolato fondente
100 gr di cioccolato fondente
zucchero
100 gr di zucchero
mandorle
100 gr di mandorle tostate
caffè
1 cucchiaino di caffè solubile
uova
2 tuorli d’uovo
cannella
un pizzico di cannella
zucchero a velo
zucchero a velo q.b.    

 

FASI DI PREPARAZIONE:

Per prima cosa preparate la pasta frolla: lavorate il tuorlo con lo zucchero, aggiungete man mano l’olio e la farina; infine unite il Marsala e la scorza del limone grattuggiata.

Lavorate energicamente l’impasto per 10 minuti finchè non avrete ottenuto una palla compatta. Successivamente preparate il ripieno: sciogliete nell’acqua lo zucchero e portate ad ebollizione; a questo punto unite il cioccolato, le mandorle tostate ed il caffè.

Una volta che il tutto si fredda aggiungete i tuorli e la cannella. Cuocete a fuoco medio per 10 minuti finchè avrete ottenuto una crema.

Munitevi di sei pirottini che andrete a foderare con la pasta frolla; all’interno di ognuno mettete due cucchiai di ripieno. Ponete sopra un altro dischetto di pasta e chiudete per bene i bordi. Infornate, in forno preriscaldato, per mezz’ora a 180°.

Una volta cotti sfornateli e quando saranno freddi spoverizzate con abbondante zucchero a velo.

Conoscevate questa ricetta? Preparate dei dolcetti simili?

Confettura di ciliegie

Marzo 28th, 2018
confettura di ciliegieVolete accompagnare, per colazione, il vostro pane e burro con la marmellata? Oggi vi propongo una ricetta casalinga di facile preparazione, a base di ciliegie. La marmellata risulterà gustosa, a pezzi e non troppo dolce; se preferite potete aggiungere altro zucchero, in base ai vostri gusti, fino a raggiungere quasi il peso delle ciliegie.

INFORMAZIONI:
DIFFICOLTA’: bassa
TEMPO DI PREPARAZIONE: 3 ore
TEMPO DI COTTURA: 2 ore e mezza
DOSI: 4-5 vasetti da 250 gr
CALORIE: 145 ogni 100 gr

INGREDIENTI:

ciliegie
1 kg di ciliegie
375 gr di zucchero
limone
1/2 limone

 

FASI DI PREPARAZIONE:

Per prima cosa, lavate e snocciolate le ciliegie. Fate cuocere, in una pentola ampia, insieme a del succo di limone e cuocete per 20 minuti, girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Trascorsi i 20 minuti, aggiungete lo zucchero e rimestate. Schiacciate le ciliegie ed eliminate la schiuma in eccesso con l’ausilio di una schiumarola.

Quando le ciliegie sono ben sfaldate passatele nel passaverdura, ancora calde. Nel caso in cui preferite una marmellata a pezzi saltate questo passaggio.

Fate bollire nuovamente per 1 ora e mezza circa, girando ogni tanto. La vostra confettura di ciliegie è pronta quando è ben densa. Versate la marmellata in 4-5 vasetti circa già ben sterilizzati; capovolgete per creare il sottovuoto e conservateli in un luogo fresco e asciutto.

Avete provato a realizzare altre marmellate? Cosa ne pensate di questa ricetta?

4 Hotel programma tv

Marzo 28th, 2018
4 hotel programma tv

Ogni martedì sera, su Sky Uno, va in onda la nuova trasmissione 4 Hotel, ideata dalla Drymedia e condotta da Bruno Barbieri. Il noto chef stellato vagherà infatti per le strade di Milano e, in particolar modo, si soffermerà sul terrazzo dell’Hotel Scala dove lancerà una sorta di sfida al giardiniere. 

A competere con l’hotel Scala ci saranno ovviamente i proprietari di altri tre alberghi del posto, i quali giudicheranno lo staff, le camere, i servizi e la pulizia dell’alloggio avversario. 

Barbieri invece dovrà sia tenere conto di svariati elementi delle sale che compongono gli hotel sia valutare il suo soggiorno. Solo la mattina seguente esprimerà il suo voto e metterà in luce i pregi e i difetti di ogni albergo.

Senza appartenere di Nina Zilli

Marzo 28th, 2018
Senza appartenere di Nina Zilli

ARTISTA: Nina Zilli
TIPO DI CANZONE: singolo presentato al Festival di Sanremo 2018
GENERE: pop
ALBUM: Modern Art Sanremo Edition (2018)
ETICHETTA: Universal
ARTISTI DEL BRANO: Nina Zilli, Giordana Angi ed Antonio Iammarino
TEMA DEL BRANO: i femminicidi
PRODUTTORE DEL VIDEO: Gaetano Morbioli
DATA DI PUBBLICAZIONE: mercoledì 7 febbraio 2018

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Donna siete tutti e tu non l’hai capito 
Donna non di tutti non è mai cambiato 
Calda come il sole di domenica d’estate 
Però non è domenica e qui fa un freddo cane 
Donna ha perso tempo a lucidare la sua rabbia 
Del tempo che è cambiato e ancora non la cambia

Donna sa volare mentre il cielo cade 
Ma io che cosa cercavo io
E cosa ho trovato
Schegge di felicità
Cerco una colpa per restare qui
A vivere i ricordi, io
Volevo salvarmi, io
E poi perdonarmi
Della vita che ho spaccato
Dell’amore che ho buttato via
Ma senza appartenere 

Donna siete tutti e tu non l’hai capito 
Donna che ha paura donna che ha trovato 
Il vento sulla faccia il mare in una goccia 
E sconfinati labirinti e un filo per uscire 
Donna non si piace invece guarda quanto è bella 
Donna che si cambia mille volta e resta quella 

Donna sa volare mentre il cielo cade 
Donna sa volare mentre il cielo cade 
Io che cosa cercavo io 
E cosa ho trovato 
Io non sono come te 
C’è troppa vita per restare qui 
Ad aspettare cosa? 
Io volevo salvarmi io 
E poi perdonarmi 
delle volte che ho svelato quella parte debole di me 
Ma senza appartenere 
Quando la vita è più semplice non mi diverte ci gioco 
Io non li chiamo più lividi sono colori e ci gioco

Io ci gioco, io ci gioco 
Na na na na na na 
Togliti la maschera 
C’è troppa verità per stare qui 
Senza appartenere 
Donna siete tutti e tu non l’hai capito 
E non è mai cambiato

"Scambio" di ladro

Marzo 28th, 2018
 Alexander Jherson Delgado

In Perù, un uomo di nome Alexander Jherson Delgado ha escogitato un piano “quasi” infallibile: ha effettuato uno scambio di prigione con il fratello gemello Giancarlo. 

Quest’ultimo però è stato ingannato da Alexander perchè, durante una sua visita in cella, è stato ipnotizzato con una bevanda a base di sedativi. Al suo risveglio ha raccontato l’accaduto alle guardie che ovviamente non gli hanno creduto ma l’hanno accusato di complicità. 

La straordinaria evasione di Alexander ha portato al licenziamento di alcuni impiegati del carcere, i quali non hanno controllato il timbro presente sul braccio di tutti i detenuti. Ovviamente l’uomo è stato nuovamente arrestato ma stavolta dovrà scontare la sua pena in una prigione più rigorosa nelle Ande.

Ma quale scusa ha trovato Alexander per figgure? Forse per vedere la madre mentre il fratello Giancarlo tutt’oggi non l’ha perdonato. 

Rabbit school - I guardiani dell'uovo d'oro (2017) di Ute von Münchow-Pohl

Marzo 28th, 2018
locandina film Rabbit school - I guardiani dell'uovo d'oro

REGIA:  Ute von Münchow-Pohl
CAST: Senta BergerFriedrich Von ThunJule Böwe e Noah Levi
GENERE: animazione 
PAESE DI PRODUZIONE: Germania (2017)
TITOLO ORIGINALE: Die Häschenschule - Jagd nach dem Goldenen Ei
GENERE: animazione
DURATA: 76 minuti
DISTRIBUZIONE: Cloud Movie
DATA DI USCITA NEI CINEMA: giovedì 29 marzo 2018

TRAMA:
Max, un giovane coniglio, sogna di entrare nel club “Conigli Onda d’Urto, ma a causa di un incidente aereo precipita in una foresta abitata da conigli pasquali. 

Purtroppo il coniglietto non riuscirà a fare rientro a casa per Pasqua e così aiuterà i suoi amici a decorare in tempo le uova, facendo attenzione alle volpi presenti in giro.

TRAILER: