Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Bocconotti, dolcetti abruzzesi

Gennaio 16th, 2016

bocconotti abruzzesiSono dei dolcetti tipici dell’Abruzzo, detti così perchè mangiati in un solo boccone ed accompagnati al vino passito. I più conosciuti sono quelli di Castel Frentano, in provincia di Chieti, perchè il ripieno è caratterizzato da: cioccolato, cannella e mandorle tostate.
L’origine di questo dolce risale al Settecento quando una domestica, per rendere omaggio al suo padrone, creò questa particolare ricetta; unì infatti il caffè e il cioccolato (due prodotti importati) all’interno della pasta frolla. Man mano notò che il ripieno era liquido e decise di aggiungere le mandorle e di chiudere per bene i bordi del dischetto del dolcetto. A fine cottura, per renderlo più gustoso, spolverizzò il bocconotto con lo zucchero a velo e conquistò così il palato del suo Signore.
Esiste anche la variante salata: la pasta sfoglia sostituisce quella frolla mentre il ripieno è a base di: funghi, pollo, animelle e tartufo.

INFORMAZIONI:
DIFFICOLTA’: media
TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora
TEMPO DI COTTURA: 30 minuti
DOSI: 6 pezzi
CALORIE: 150 a pezzo

INGREDIENTI:
- per la pasta frolla:

farina
250 gr di farina 00
zucchero
80 gr di zucchero
uova
1 tuorlo
olio
130 ml di olio d’oliva
marsala
2 cucchiai di Marsala
limone
la scorza di mezzo limone grattuggiata

 

- per il ripieno:

acqua
250 ml di acqua
cioccolato fondente
100 gr di cioccolato fondente
zucchero
100 gr di zucchero
mandorle
100 gr di mandorle tostate
caffè
1 cucchiaino di caffè solubile
uova
2 tuorli d’uovo
cannella
un pizzico di cannella
zucchero a velo
zucchero a velo q.b.    

 

FASI DI PREPARAZIONE:

Per prima cosa preparate la pasta frolla: lavorate il tuorlo con lo zucchero, aggiungete man mano l’olio e la farina; infine unite il Marsala e la scorza del limone grattuggiata.

Lavorate energicamente l’impasto per 10 minuti finchè non avrete ottenuto una palla compatta. Successivamente preparate il ripieno: sciogliete nell’acqua lo zucchero e portate ad ebollizione; a questo punto unite il cioccolato, le mandorle tostate ed il caffè.

Una volta che il tutto si fredda aggiungete i tuorli e la cannella. Cuocete a fuoco medio per 10 minuti finchè avrete ottenuto una crema.

Munitevi di sei pirottini che andrete a foderare con la pasta frolla; all’interno di ognuno mettete due cucchiai di ripieno. Ponete sopra un altro dischetto di pasta e chiudete per bene i bordi. Infornate, in forno preriscaldato, per mezz’ora a 180°.

Una volta cotti sfornateli e quando saranno freddi spoverizzate con abbondante zucchero a velo.

Conoscevate questa ricetta? Preparate dei dolcetti simili?

A quale epoca risalgono i tatuaggi?

Marzo 22nd, 2018
tatuaggio su mummia

A circa 5000 anni fa! Essi sono stati scoperti al British Museum di Londra sui corpi di due mummie egizie: rispettivamente un uomo ed una donna.

L’uomo, un ragazzo 18enne morto in seguito ad una pugnalata sulal schiena, ha dei tatuaggi sulle braccia raffiguranti un toro e una pecora nordafricana: simboli di virilità e fertilità mentre la donna ha delle figure tribali sulla spalla ovvero le danze rituali dell’epoca. 

In antichità, secondo lo studioso Daniel Antoine, i tatuaggi venivano dipinti sia per dimostrare coraggio e le proprietà magiche sia per mettere in risalto la propria condizione sociale.

Salsa agrodolce

Marzo 22nd, 2018

salsa agrodolceLa salsa agrodolce è un condimento ideale per accompagnare varie pietanze, specialmente, di carne a base di aceto e zucchero. In genere, è presente in piatti tipici cinesi come gli involtini primavera oppure come abbinamento alle nuvole di drago.

INFORMAZIONI:
DIFFICOLTA’: bassa
TEMPO DI PREPARAZIONE: 10 minuti
DOSI: per 4-6 persone
CALORIE: 150 ogni 100 grammi

INGREDIENTI:

acqua
150 ml di acqua
zucchero
75 gr di zucchero
aceto
50 ml di aceto bianco
farina
1 cucchiaio di farina 00
4 cucchiai di passata di pomodoro
peperoncino
peperoncino q.b. (facoltativo)

 

FASI DI PREPARAZIONE:

Mescolate tutti gli ingredienti, per bene, tra loro. Se volete aggiungete il peperoncino, per dare un retrogusto piccante. Fate cuocere, a fuoco lento, in un pentolino finchè la salsa si sarà addensata. Attenzione a non farla troppo liquida.

Vi piace accompagnare le vostre pietanze con la salsa agrodolce? Vi siete cimentati a provarla a casa?

Bolivia di Francesca Michielin

Marzo 22nd, 2018
Bolivia di Francesca Michielin

ARTISTA: Francesca Michielin
TIPO DI CANZONE: terzo singolo estratto dal suo ultimo album
ALBUM: 2640 (2018)
GENERE: pop
ETICHETTA: Sony Music
PRODUTTORE DEL VIDEO: Giacomo Triglia
CONTENUTO DEL VIDEO: un contrasto tra Europa e America Latina e immagini forti come una vasca piena di guacamole che rappresenta lo spreco occidentale o il cargo dell'aereo che rappresenta la voglia di fuggire
DATA DI PUBBLICAZIONE: venerdì 16 marzo 2018 

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Ho fatto un viaggio dentro a una stanza 
Era più vicina la mia lontananza 
Hai la pelle così morbida che 
Potrei cascarci di nuovo 
Perché è un po' tutto sbagliato 
Perché

Ho visto soffiare l'aria e con il tempo 
Costruire muri o mulini a vento 
Ed urlare al cambiamento 
Rimanendo seduti sul divano di casa 
Perché è un po' tutto sbagliato 
Perché

È l'umanità che fa la differenza 
Portami in Bolivia per cambiare testa 
Portami in Bolivia per cambiare tutto 
Spegnerò il telefono, sarò libera indipendente 
Mamma no non ho bisogno di niente

E pedalare al buio senza sosta 
Giocare a nascondino nella foresta 
Solo per sentirsi più leggeri 
Ma non per davvero 
C'è la gravita 
Ma anche qui c'è la gravità

È l'umanità che fa la differenza 
Portami in Bolivia per cambiare testa 
Portami in Bolivia per cambiare tutto 
Spegnerò il telefono, sarò libera indipendente 
Mamma no non ho bisogno di niente

Ma se puoi salvami dall'umidità 
Della pioggia più insistente 
Che entra nelle ossa della gente 
Che si lamenta sempre 
Che mangia male 
E crede a ciò che legge

È l'umanità che fa la differenza 
Portami in Bolivia per cambiare testa 
Portami in Bolivia per cambiare tutto 
Spegnerò il telefono, sarò libera indipendente 
Mamma no non ho bisogno di niente

Non ho bisogno di niente

Peter Rabbit (2018) di Will Gluck

Marzo 22nd, 2018
locandina film peter rabbit

REGIA: Will Gluck
CAST: James CordenNicola SavinoDaisy RidleyRose ByrneElizabeth Debicki, Domhnall Gleeson, Margot Robbie, Bernardo Santos, Vauxhall Jermaine, Fayssal Bazzi, Sam Neill e Sia
GENERE: commedia
DURATA: 93 minuti
PAESI DI PRODUZIONE: Australia, USA e Gran Bretagna (2018)
DISTRIBUZIONE: Warner Bros Italia
DATA DI USCITA NEI CINEMA: giovedì 22 marzo 2018

TRAMA:
Peter Rabbit e le sue sorelle, in seguito alla morte della madre, devono iniziare a procurarsi autonomamente il cibo e così rubacchiano presso l’orto del vicino. 

Ma quando il signor McGregor muore, l’orto resta in eredità al nipote, innamorato di Bea. Da tale momento sorgeranno varie risse perchè Bea è anche amica di Peter Rabbit.

TRAILER:

Modern family 9 serie tv

Marzo 17th, 2018
modern family 9

Da venerdì 16 marzo vanno in onda su Fox, in prima serata, i nuovi episodi della serie tv “Modern Family", basata sulle vicende di una famiglia allargata di Los Angeles legata ad antichi valori.

Nella nuova stagione, la nona appunto, Jay e Gloria sono intenti nei festeggiamenti del loro 10° anniversario di matrimonio mentre Mannie va al college.

Nell’episodio di Halloween invece Claire evidenzierà la sua passione per l’horror mentre in quello del Ringraziamento ci saranno tante sorprese e momenti di suspance.

Saranno presenti altresì numerosi ospiti come: Mira Sorvino, Billy Cristal, Vanessa Williams (Rhonda, la ricca socia del club di Jay), Chris Martin e James Van Der Beek, l’ex compagno di Pam.