Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Maggio 2018

Vuoi scommettere? tv show

Maggio 12th, 2018
vuoi scommettere tv show

Da giovedì 17 maggio, in prima serata per 5 puntate, andrà in onda su Canale 5 il nuovo show “Vuoi scommettere?", condotto da Michelle Hunziker con la figlia Aurora Ramazzotti, nei panni di inviata.

Protagonisti della puntata sono sette scommettitori che si sfideranno in diversi sketch, con l’intento di dimostrare il proprio talento, abilità fisiche o le proprie passioni. 

Ospiti della puntata, nel noto Teatro 5 di Cinecittà, saranno ben 7 vip (fra i quali Maria De Filippi, Silvia Toffanin, Antonino Cannavacciuolo, Alberto Tomba, Nek, Ricky Tognazzi e Andrea Pucci)  che, abbinati al concorrente in gara, scommetteranno circa la sua avvincente prova. Nel caso di sfida persa, dovranno pagare pegno con divertenti punizioni. 
 
E’ altresì prevista un prova in esterna, con inviata Aurora, svolta nell’arco delle puntate in differenti città italiane e la prova “Tutti contro Michelle", dove appunto la presentatrice dovrà cimentarsi in un’ignota prova.
 
Infine il vincitore verrà decretato dal pubblico a casa, il quale permetterà di far incassare al migliore concorrente un ingente bottino: pari a ben 10.000 euro.
 

Schiacciata di pomodoro e zucchine

Maggio 12th, 2018
schiacciata pomodoro e zucchineE’ uno sfizioso antipasto a base di un mix di farine (quella zero e quella di ceci), olio, acqua, zucchine, pomodoro e una bella manciata di pecorino per insaporirlo. Questa focaccia schiacciata si presenta molto croccante grazie all’aggiunta dell’uovo e della farina di mais. E’ ottima per essere abbinata a formaggi o salumi.

INFORMAZIONI:
DIFFICOLTA’: bassa
TEMPO DI PREPARAZIONE: 20 minuti
TEMPO DI COTTURA: 40 minuti
DOSI: per 6 persone
CALORIE: 300 a porzione

INGREDIENTI:

farina 0
160 gr di farina 0
farina ceci
60 gr di farina di ceci
farina mais
40 gr di farina di mais
zucchine
200 gr di zucchine
pomodori
2 pomodori
uovo
1 uovo
pecorino
30 gr di pecorino grattuggiato
timo
timo q.b.
acqua
acqua q.b.
olio
olio extravergine d’oliva q.b.
sale
sale q.b.
pepe
pepe q.b.

 

FASI DI PREPARAZIONE:

In una ciotola, mescolate la farina 0 con quella di ceci; versate man mano l’acqua e dopo mescolate bene evitando la formazione dei grumi.

Sbattete un uovo, aggiungete 5 cucchiai di olio e il pecorino grattuggiato. Amalgamate il tutto con l’aiuto di una fusta. Salate, pepate ed insaporite con il timo.

Tagliate le zucchine a fettine sottili e i pomodori a cubettini. Metteteli all’interno della pastella e disponete la schiacciata in una teglia oleata. Spargete sopra della farina di mais ed un filo d’olio. Infornate a 200°, in forno statico, per circa 40 minuti e sfornatela quando sarà ben croccante. Tagliatela a quadrati e servitela.

Realizzate delle schiacciate a casa? Cosa ne pensate della combinazione di questo tris di farine?

Battaglia navale di Lorenzo Fragola

Maggio 12th, 2018
Battaglia navale di Lorenzo Fragola

ARTISTA: Lorenzo Fragola
TIPO DI CANZONE: secondo singolo estratto dal suo ultimo album
ALBUM: Bengala (2018)
GENERE: pop
ETICHETTA: Sony Music
LUOGO DEL VIDEO: New York
CONTENUTO DEL VIDEO: l'artista canta, cammina e corre nell’atmosfera spettrale del parco divertimenti deserto, come fosse una città fantasma
PRODUTTORI DEL VIDEO: Younuts
DATA DI PUBBLICAZIONE: venerdì 30 marzo 2018

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Guerra è 
tra brividi d'abitudine, limite tra fuoco e gratitudine 
su di me, su di me

Notti che 
Lotto con i miei incubi, semplice paura dei miei limiti 
scomodi da affrontare

Perché tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare 
Io non so nuotare 
Battaglia navale 
Tra le mie parole e le mie paure 
mille paranoie, mille notti buie

Resto a galla a pensare, soffia vento maestrale 
(...)Rabbia da affogare, solo, solo 
Resto a galla a pensare, c'era un buco nel mare 
(...) solo, solo

Soffia anche il vento in faccia, ho perso la mia meta 
Cosa vuoi che faccia, se mi ha lasciato a metà

Ho puntato all'oceano, lasciato il porto 
per rendermi conto che il viaggio è lungo 
Non so se ritorno, non sono pronto 
Ho nascosto il profumo di casa addosso 
Nel caso ne avessi bisogno e nel caso mi svegliassi un giorno 
Guardarmi allo specchio, poi rendermi conto che non è il mio sogno 
In fondo

Perché tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare 
Io non so nuotare 
Battaglia navale 
Tra le mie parole e le mie paure 
mille paranoie, su di me

Resto a galla a pensare, soffia vento maestrale 
(...)Rabbia da affogare, solo, solo 
Resto a galla a pensare, c'era un buco nel mare 
(...) nel mio viaggio astrale, solo, solo

Solo, solo, 
Perché tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare 
Io non so nuotare 
Battaglia navale 
Solo, solo

Solo

Perché tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare (solo, solo) 
Io non so nuotare (solo, solo) 
Battaglia navale (solo, solo)

Solo, solo

Deadpool 2 (2018) di David Leitch

Maggio 12th, 2018
locandina film deadpool 2

REGIA: David Leitch
CAST: Ryan ReynoldsJosh BrolinZazie BeetzJulian DennisonMorena Baccarin, Brianna HildebrandShioli KutsunaKaran SoniLeslie UggamsEddie MarsanT.J. MillerAndre TricoteuxStefan KapicicJack Kesy e Lewis Tan
GENERE: azione
PAESE DI PRODUZIONE: Stati Uniti d’America (2018)
DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox
DURATA: 119 minuti
DATA DI USCITA  NEI CINEMA: martedì 15 maggio 2018

TRAMA:
Cable, uno strano essere cibernetico, vuole annientare il giovane mutante Deadpool, che rigenera da sè le proprie ferite ad eccezione dell’ultima. 

Quest’ultimo dovrà chiedere aiuto agli X-Men per porre fine al gioco del cyborg e, in particolar modo, dovrà fare affidamento sulla bella mercenaria Domino.

TRAILER:

La toilette "da re"

Maggio 12th, 2018
toilette da re quezon

Nelle Filippine, presso la stazione di servizio di Quezon, è stata allestita un’insolita toilette, degna appunto di un re: una vera e propria sala del trono con richiami medievali.

Tutto l’arredamento è particolare comprese le pareti ed il soffitto. Vi è inoltre un enorme specchio, un lampadario ed un wc accerchiato con un trono di legno… insomma, la giusta atmosfera per farvi sentire dei veri sovrani, perfino grazie al cartello di benvenuto, con cornice dorata, “Da Petron sei il Re!".