Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Marzo 2018, 02

Cordon bleu

Marzo 2nd, 2018

corodn bleuSi tratta di una fettina impanata di pollo con ripieno di prosciutto e formaggio. La cottura è ideale sia fritta che a forno. Le origini del cordon bleu risalgono alla fine degli anni ‘60, negli Stati Uniti d’America, dove una prima ricetta era stata preparata con la carne di vitello.
Il termine, invece, deriva dalla decorazione di una fascia azzurra conferito all’ordine dello Spirito Santo e creata da Enrico III di Valois.
Nei supermercati è possibile trovarlo come piatto pronto ed è una pietanza preferita dai bambini.

INFORMAZIONI:
DIFFICOLTA’: media
TEMPO DI PREPARAZIONE: 20 minuti
TEMPO DI COTTURA: 10 minuti
DOSI: per 4 persone
CALORIE: 188 per ogni 100 grammi

INGREDIENTI:

petto di pollo
4 fette spesse di petto di pollo
prosciutto cotto
  4 fette di prosciutto cotto
scamorza
 80 gr di scamorza
uova
 2- 3 uova
pangrattato
 pangrattato q.b.
olio di semi
 olio di semi

 

FASI DI PREPARAZIONE:

L’ingrediente indispensabile per la preparazione dei cordon bleu sono delle fette di petto di pollo tagliate spesse e di forma ovale. Ciascuna fetta deve essere tagliata in orizzontale, solo su un lato, lasciando gli altri tre uniti quasi come se fosse una sorta di tasca. All’interno di ognuna mettete un cubetto di scamorza (o qualsiasi altro formaggio a vostro piacere che crea l’effetto filante tranne la mozzarella che è acquosa) con una fetta di prosciutto cotto o un altro salume. Richiudete ogni fetta di pollo su sé stessa e fate così per tutte le altre.

Prendete due ciotole: in una mettete il pangrattato e nell’altra le uova con sale (e se volete il pepe). Ogni cotoletta deve essere passata prima nell’uovo e poi nel pangrattato. Fate aderire per bene l’impanatura per evitare che durante la frittura il ripieno non fuoriesca. Per facilitarvi potete usare gli stuzzicadenti.

Riscaldate una padella con abbondante olio e immergete i vostri cordon bleu. Cuoceteli finchè la crosta sarà ben croccante e dorata e l’interno ben cotto. Una volta cotti lasciate assorbire l’olio nella carta cucina e serviteli ben caldi. In alternativa potete cuocerli al forno a 200° in una placca rivestita con carta forno. In questo modo i vostri cordon bleu verranno più leggeri!

Avete provato a realizzare questa ricetta? Vi piacciono le cotolette con prosciutto e formaggio?

Vedi anche:
Cotoletta di pollo alla milanese

 

Io non abito al mare di Francesca Michielin

Marzo 2nd, 2018

io non abito al mare di francesca michielin

ARTISTA: Francesca Michielin
TIPO DI CANZONE: secondo singolo estratto dal suo ultimo album
ALBUM: 2640 (2018)
GENERE: pop
ETICHETTA: Sony Music
AUTORI DEL BRANO: Michielin e Calcutta
INFO: il brano esalta la difficoltà di comunicare, la differenza che c’è tra sentire ed ascoltare, gli ostacoli in mezzo alle nostre parole perchè in fondo c'è sempre voglia di tenerezza o di un semplice abbraccio
LUOGO DEL VIDEO: Gibellina
PRODUTTORE DEL VIDEO: Giacomo Triglia
DATA DI PUBBLICAZIONE: 17 novembre 2017

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Non mi intendo d’amore
Non lo so parlare
Non mi intendo di te
È per questo che non vieni con me
Io non abito al mare
Non lo so immaginare
È ora di andare a dormire
Nella mente che ci porta via
Oltre queste boe
Sembra una bugia
Perchè non so nuotare
 
Queste cose vorrei dirtele all’orecchio
Mentre urlano e mi spingono a un concerto
Gridarle dentro a un bosco nel vento
Per vedere se mi stai ascoltando
Queste cose vorrei dirtele sopra la tecno
Accartocciarle dentro a un foglio e poi centrare un secchio
Stasera non mi trucco che sto anche meglio
Voglio vedere se mi stai ascoltando
Se mi stai ascoltando
 
Non mi intendo d’amore
Non lo so spiegare
Ma quando mangio con te
Ho paura che arrivi il caffè
Che tu sei troppo dolce con me
Vorrei alzarmi da qui
Vedere se mi rincorri fuori
 
Queste cose vorrei dirtele all’orecchio
Mentre urlano e mi spingono a un concerto
Gridarle dentro a un bosco nel letto
Per vedere se mi stai ascoltando
Queste cose vorrei dirtele sopra la tecno
Accartocciarle dentro a un foglio e poi centrare un secchio
Stasera non mi trucco che sto anche meglio
Voglio vedere se mi stai ascoltando

Se mi stai ascoltando
Una serie di emozioni da evitare
Forse è meglio se parliamo di università
O della Serie A
 
Queste cose vorrei dirtele all’orecchio
Mentre urlano e mi spingono a un concerto
Urlarle dentro a un bosco nel vento
Per vedere se mi stai ascoltando
Queste cose vorrei dirtele sopra la tecno
Accartocciarle dentro a un foglio e poi centrare un secchio
Stasera non mi trucco che sto anche meglio
Voglio vedere se mi stai ascoltando
Se mi stai ascoltando

Fermo, la provincia dei tradimenti

Marzo 2nd, 2018
Fermo

Pochi giorni fa, in base alla statistica Ipsos, è stato rilevato che gli italiani sono propensi a tradire. La provincia italiana dove è stata registrata un’alta percentuale è proprio Fermo con ben  il 39% ed a seguire Macerata, nelle Marche.

Alcuni abitanti della provincia affermano che tradiscono perchè amano contemporaneamente il proprio partner e l’amante mentre più della metà sostiene che, causa svariati motivi, è giusto tradire il/la proprio/a compagno/a.

Dalla statistica è emerso che il 27% degli italiani si è pentito di quanto avvenuto mentre il restante 73% è soddisfatto della propria relazione extraconiugale.

Ma coloro che tradiscono saranno, in fondo, perdonati dai rispettivi partner?

Benvenuti a casa mia (2017) di Philippe De Chauveron

Marzo 2nd, 2018

locandina film benvenuti a casa mia

REGIA: Philippe De Chauveron
CAST:  Christian ClavierAry AbittanElsa ZylbersteinCyril LecomteNanou Garcia.Mirela NicolauSofiia ManoushaIoana Visalon e Nikita Dragomir
GENERE: commedia
TITOLO ORIGINALE:  À bras ouverts
DURATA: 92 minuti
PAESI DI PRODUZIONE: Francia e Belgio
DISTRIBUZIONE:  Adler Entertainment 
DATA DI USCITA NEI CINEMA: giovedì 8 marzo 2018

TRAMA:
Jean-Etienne Fougerole, un noto scrittore francese sposato con una ricca donna, pubblica un romanzo intitolato “Benvenuti a casa mia", il cui messaggio è quello di coinvolgere le famiglie benestanti ad ospitare i più poveri.

Ma l’avversario lo sfida… riuscirà Jean a mettere in pratica quanto scritto? Forse sì, perchè una notte a casa sua bussa una persona sconosciuta…

TRAILER: