Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Febbraio 2017

Ora esisti solo tu di Bianca Atzei

Febbraio 22nd, 2017

ora esisti solo tu bianca atzeiARTISTA: Bianca Atzei
TIPO DI CANZONE: nuovo singolo per l'artista e brano presentato al Festival di Sanremo 2017 (9° posto)
TEMA DELLA CANZONE: la fine di una relazione «poco sana» e di come si torna pronti per un nuovo amore. Il brano è infatti ispirato alla storia d'amore della Atzei con Max Biaggi
GENERE: pop
ETICHETTA: Run Multimedial
AUTORE DEL BRANO: Francesco Silvestre dei Modà
PRODUTTORE DEL VIDEO: Gaetano Morbioli
CONTENUTO DEL VIDEO: Bianca e, in sella a una moto, il fidanzato Max Biaggi
DATA DI PUBBLICAZIONE: mercoledì 8 febbraio 2017

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Ti sembra strano lo capisco, ma era passato tanto tempo,
Da quel sapore così dolce che lascia una carezza addosso
Quel mio carattere un po’ schivo l’ho sotterrato già da un pezzo
E non è neanche più un ricordo,

Voglio soltanto dirti tutto quello che mi passa per la mente
Voglio fregarmene di tutto ciò che poi, che poi, dirà la gente
Ma ti rendi conto amore che da quando stiamo insieme non esiste più una nuvola

Che gran voglia di partire, che gran voglia di ballare, fino a notte profondissima
E sarà che se sto bene è perché non penso più
A chi mi ha fatto soffrire voglio solo cancellare, ora esisti solo tu
Sarò stupida e testarda, illusa, fragile ma onesta
E dico senza vergognarmi, che questa volta è quella giusta
Amore prendimi per mano, voglio correre veloce, come due pazzi verso il sole

Voglio soltanto dirti tutto quello che mi passa per la mente
E poi, voglio fregarmene di tutto ciò che poi, che poi dirà la gente
Ma ti rendi conto amore che da quando stiamo insieme non esiste più una nuvola

Che gran voglia di partire, che gran voglia di ballare fino a notte profondissima
E sarà che se sto bene è perché non penso più
A chi mi ha fatto soffrire voglio solo cancellare, ora esisti solo tu
E sarà che se sto bene è perché non penso più
A chi mi ha fatto soffrire voglio solo cancellare, ora esisti solo tu

In quale lavoro c'è carenza di personale?

Febbraio 22nd, 2017
spogliarellistiNel settore degli spogliarellisti poichè i motivi che spingono gli uomini a rinunciare a tale genere di lavoro sono molteplici come: problemi di natura morale perchè temono di non fidanzarsi con una ragazza o il domicilio. Molti infatti non intendono trasferirsi in un’altra città.

Uno dei motivi più banali è che pensano che le donne siano più propense ad intrattenere il pubblico di spettatori con i loro balletti e movenze.

Uomini che cosa aspettate a candidarvi? Ci sono perfino alcuni locali che pagano i corsi e la palestra per nuovi apprendisti.

Autopsy (2016) di André Ovredal

Febbraio 22nd, 2017

locandina film autopsyREGIA: André Ovredal
CAST: Emile Hirsch, Brian Cox, Ophelia Lovibond, Michael McElhatton, Parker Sawyers, Yves O’Hara, Mark Badham, Olwen Catherine Kelly, Jane Perry
GENERE: horror
TITOLO ORIGINALE: The Autopsy of Jane Doe
DURATA: 86 minuti
PAESE DI PRODUZIONE: Gran Bretagna (2016)
DISTRIBUZIONE: M2 Pictures
DATA DI USCITA NEI CINEMA: mercoledì 8 marzo 2017

TRAMA:
Tommy Tilden, un medico legale della Virginia, insieme al figlio analizzano spesso tanti cadaveri, L’ultimo arrivato è quello di una donna abbastanza intatta esternamente mentre un po’ meno internamente. La donna è stata forse vittima di torture? I due cercheranno di scoprirlo ma man mano che troveranno i vari indizi.

TRAILER:

Nel mezzo di un applauso di Alessio Bernabei

Febbraio 21st, 2017

Nel mezzo di un applauso di Alessio BernabeiARTISTA: Alessio Bernabei
TIPO DI CANZONE: singolo che anticipa il nuovo album e brano presentato al Festival di Sanremo 2017
GENERE: elettropop
ALBUM: Nel mezzo di un applauso (2017)
TEMA DEL BRANO: l'amore che persiste nel tempo
PRODUTTORE DEL VIDEO: Cosimo Alemà
DATA DI PUBBLICAZIONE: mercoledì 8 febbraio 2017

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Stanotte ho aperto
Uno spiraglio nel tuo intimo
Non ho bussato
Però sono entrato piano.
Aspetterò che tu ti senta un po’
Più al sicuro,
Nel frattempo ti canto
Una canzone al buio.
È il tratto fuori dal comune
A vivere nel tempo,
Quella bellezza in cui il difetto
Resta al posto giusto.
Se vuoi trovarmi, cercami nell’imprevisto.
Ho capito che la felicità
Non è per sempre e che
Ti viene data in prestito e
Adesso che è qui con me,
Ho capito perché
Perché possa regalarla
Regalarla a te.
E non c’è pioggia
E non c’è vento che
Può spostare l’epicentro
Dei miei occhi su te,
Può spostare l’equilibrio
Dei miei occhi su te,
Perché siamo
Nel bel mezzo di un applauso.
L’universo intero,
L’universo intero applaude noi.
L’universo intero applaude noi.
Non accontentarti di qualcuno
Solo perché è ovvio,
Come un accordo dissonante
A cui non fai più caso.
Se vuoi incontrarmi,
Cercami nell’imprevisto.
Ho capito che la felicità
Non è per sempre e
Che ti viene data in prestito e
Adesso che è qui con me,
Ho capito perché
Perché possa regalarla
Regalarla a te
E non c’è pioggia
E non c’è vento che
Può spostare l’epicentro
Dei miei occhi su te,
Può spostare l’equilibrio
Dei miei occhi su te,
Perché siamo
Nel bel mezzo di un applauso
L’universo intero,
L’universo intero applaude noi.
L’universo intero,
L’universo intero applaude.
L’universo intero applaude noi.
Sento che rinasco dal tuo stesso petto
Per morire non so dove e non so quando
Nell’abbraccio tuo intravedo meglio tutto
E tutto è stupendo.
Ho capito che la felicità
Non è per sempre e
Che ti viene data in prestito e
Adesso che è qui con me,
Ho capito perché
Perché possa regalarla
Regalarla a te
E non c’è pioggia
E non c’è vento che
Può spostare l’epicentro
Dei miei occhi su te,
Può spostare l’equilibrio
Dei miei occhi su te,
Perché siamo
Nel bel mezzo di un applauso
L’universo intero,
L’universo intero applaude noi.
L’universo intero,
L’universo intero applaude.
L’universo intero applaude noi.
L’universo intero,
L’universo intero applaude

Chi sono i respiriani?

Febbraio 21st, 2017
respirianiNegli ultimi anni si sono diffuse varie tendenze alimentari come la dieta vegana o vegetariana. L’ultima novità? I respiriani, ovvero coloro che si “cibano” solo di aria.

Essi infatti eliminano man mano, dalla propria alimentazione qualsiasi tipo di cibo e perfino le bevande perchè in tale modo pensano di rispettare tutti.

Un esempio di donna respiriana risale al 1999 quando quest’ultima adottando tale disciplina si ritrovò completamente disidratata. Probabilmente la scienza dimostra come l’uomo è impossibilitato a vivere soltanto con l’aria circostante poichè, in poco tempo, oltre ad avere complicazioni fisiche morirebbe.