Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Febbraio 2017, 11

Galaktoboureko, dessert greco

Febbraio 11th, 2017

galaktobourekoIl Galaktoboureko è un dolce tipico della Grecia a base di semolino e pasta fillo aromatizzato con limone o scorze d’arancia. In genere viene servito in una teglia, si presenta multistrato (grazie alla pasta fillo) e viene ricoperto con dello sciroppo dolce. Il dolce è molto simile ad una millefoglie ma vi è una differenza: la crema viene cotta insieme alla pasta e non separatamente. Oggi in Grecia è anche considerato il dolce tipico del Carnevale.

INFORMAZIONI:
DIFFICOLTA’: bassa
TEMPO DI PREPARAZIONE: 30 minuti
TEMPO DI COTTURA: 40 minuti
DOSI: 6-8 persone
CALORIE: 393 a porzione

INGREDIENTI:
- per la crema

latte
1 kg di latte
zucchero
250 gr di zucchero
semolino
175 gr di semolino per dolci
uova
5 uova
burro
3 cucchiai di burro
vanillina
2 bustine di vanillina

 

 - per la pasta fillo

pasta fillo
10 fogli di pasta fillo
burro
150 gr di burro sciolto    

 

 - per lo sciroppo

zucchero
500 gr di zucchero
acqua
300 gr di acqua
limoni
1 cucchiaino di succo di limone

 

FASI DI PREPARAZIONE:

Per prima cosa preparate la crema: scaldate il latte in un pentolino insieme al semolino; dopo sbattete le uova con lo zucchero e la vanillina e mescolate continuamente finchè sarà ben densa. Versate il composto delle uova e mescolate nuovamente. Unite infine il burro.

Prendete una teglia e mettete la pasta fillo (imburrate ogni singolo foglio) e versate sopra la crema precedentemente preparata; ripiegate ogni foglio e continuate così per quelli successivi. L’ultimo strato andrà ricoperto con i fogli di carta fillo restanti imburrati e bagnati, in superficie, con un po’ d’acqua. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per mezz’ora.

Nel frattempo preparate lo sciroppo: fate bollire l’acqua con lo zucchero e il succo di limone e, quando avrà ripreso bollore, cuocete per 5 minuti.

Sfornate il galaktobureko e versate sopra lo sciroppo caldo: si formerà una deliziosa crosticina. Tagliatelo una volta freddo in modo tale che le porzioni non si sgretolino e siano compatte.

Vi piacciono i dolci a sfoglie? Avete già assaggiato il galaktobureko o conoscevate la ricetta?

 

Cucine segrete programma tv culinario

Febbraio 11th, 2017

cucine segrete programma tvDa giovedì 9 febbraio va in onda su laeffe (canale 139 di Sky), in prima serata, il programma tv “Cucine segrete” condotto dallo chef Anthony Bourdain, il quale girerà il mondo con illustri personaggi con l’intento di scoprirne le tradizioni e i cibi tipici di quel luogo.

La prima tappa sarà il Vietnam, dove qui ha incontrato Obama; i due gusteranno insieme i piatti tradizionali del posto, la maggior parte consumati con l’uso delle bacchette.

Successivamente il percorso dello chef proseguirà a Roma; qui incontrerà Asia Argento e Abel Ferrara, noto regista americano. I piatti che assaggerà saranno: carciofi con prosciutto, l’amatriciana e del buon vino rosso. Dopo il nostro Paese, il viaggio proseguirà alla volta del Brasile, del Nashville, del Giappone fino a Londra.

Watch Sport e Watch Style, i nuovi smartwatch LG

Febbraio 11th, 2017
Watch Sport e Watch Style lgL’azienda LG, in collaborazione con Google, ha realizzato due nuovi modelli di smartwatch, con Android 2.0, ovvero lo Sport e lo Style. I due accessori indossabili sono piuttosto differenti.

Dal punto di vista estetico, lo Sport è più ingombrante dello Style, il quale è sottile e raffinato; sotto l’aspetto hardware il primo è dotato di: display 1,38′’, 7 68 MB di Ram e 4 GB di storage mentre l’altro con schermo da 1,2′’ ha 512 MB di Ram e 4 Gb si storage.

Differente è anche il modo di ricarica: verticale per lo sport e orizzontale per lo Style. Caratteristiche comuni sono invece: tasto centrale di accensione, Google Assistant e visualizzazione schermata app. Sullo Sport sono altresì integrate due app: la Fit Workout e l’Android Pay.

Per poter sfruttare al massimo entrambi i modelli è necessaro disporre di uno smartphone Android perchè gli smartwatch LG sono poco compatibili con gli iPhone e i Microsoft.

Il cielo non mi basta di Lodovica Comello

Febbraio 11th, 2017

Il cielo non mi basta di Lodovica ComelloARTISTA: Lodovica Comello
TIPO DI CANZONE: primo singolo estratto dall'omonimo album e brano presentato alla 67° edizione del Festival di Sanremo
ALBUM: Il cielo non mi basta (2017)
GENERE: pop
ETICHETTA: Sony Music Entertainment
TEMA DEL BRANO: una storia proibita tra due amanti e un rapporto intenso che vive di piccoli attimi rubati

AUTORI DEL BRANO: Federica Abbate, Antonino Di Martino, Dario Faini e Fabrizio Ferraguzzo
PRODUTTORE DEL VIDEO: Tomas Goldschmidt, marito della Comello
DATA DI PUBBLICAZIONE: mercoledì 8 febbraio 2017

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Lascia pure che io mi avvicini un po’, quanto non so
Giusto il tempo di farci male e andare via di schiena
Ci nasconderemo al buio per non farci prendere
Dalle luci del mondo, dal rumore sordo delle macchine
Mi prenderò solo un po’ di te
Un istante di complicità
Un deserto di felicità
Che passerà e lascerà la polvere
Che come il vento ci confonderà
Respiriamo insieme questa luna piccola che muore
Ci nasconderemo bene, proveremo a vivere
Anche solo un momento, come se non esistessero le regole
Mi prenderò solo un po’ di te Un istante di complicità
Un deserto di felicità Che passerà e lascerà la polvere
Che come il vento ci confonderà
E anche se vuoi darmi il cielo non mi basta
Lascia pure che io mi avvicini un po’, quanto non so
Mi prenderò solo un po’ di te
Un istante di complicità
Un deserto di felicità
Che passerà e lascerà la polvere
E anche se vuoi darmi il cielo non mi basta
Il cielo non mi basta
Il cielo non mi basta

La tuta "autoabbronzante"

Febbraio 11th, 2017
tanroundTanRound, il nome della tuta sopra citata, è un indumento utile per chi ama l’abbronzatura e vuole mantenerla per tutto l’anno. Essa infatti assorbe i raggi solari e, al tempo stesso, isola quelli ultravioletti molto dannosi per la pelle.

Tale tuta è disponibile in due varianti: monopezzo oppure giacca e pantaloni. Al momento la TanRound è stata lanciata sulla piattaforma online Kickstarter per capire quanti utenti sono interessati al prodotto e, in base alle vendita, potrà essere successivamente lanciata sul mercato.