Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Agosto 2016

Rientro a scuola: spese troppo elevate per gli studenti

Agosto 31st, 2016

Rientro a scuola: spese troppo elevate per gli studenti

Le vacanze stanno per finire e oltre a dover affrontare lo stress da rientro, milioni di famiglie italiane si ritroveranno a fare i conti con ilcaro-scuola. Secondo i calcoli del Codacons quest’anno il ritorno sui banchi costerà oltre 1000 euro per ogni studente italiano. Per l’associazione dei consumatori si tratta di un vero e proprio salasso. Per aiutare le famiglie a risparmiare il Codacons ha stilato anche una sorta di guida.

Stando ai calcoli del Codacons, l’equipaggiamento di base dello studente medio italiano costa 498,50 euro. Il corredo scolastico è composto da zaino, quaderni, penne, matite, diari, astucci e tutti gli altri oggetti di cui necessita lo studente. A questa cifra va aggiunto il costo dei libri di testo che si attesta all’incirca intorno ai 600 euro. La cifra, spiega l’associazione dei consumatori, è elevata ma sostanzialmente invariata rispetto all’anno scorso.

Per chi non può permettersi di spendere tanto, pensiamo alle famiglie con più figli o a quelle monoreddito, il Codacons ha stilato una lista di regole per il risparmio. La prima regola è non seguire le mode. Per evitare che lo studente si faccia affascinare dalle pubblicità televisive, il Codacons consiglia ai genitori di tenere i figli lontani il più possibile dalla tv in quanto i prodotti pubblicizzati solitamente sono anche i più costosi. Se non si acquistano prodotti collegati ai cartoni animati del momento o ai prodotti commerciali più noti, si può arrivare a risparmiare fino al 40%.

Altro consiglio utile è acquistare il corredo per la scuola al supermercato. Nella grande distribuzione infatti sono presenti tutti i prodotti necessari agli studenti con forti sconti e promozioni che possono far risparmiare fino al 30%. Inoltre l’associazione fa notare che nei supermercati nel periodo pre-scolastico vengono introdotti i cosiddetti “prodotti civetta”, ovvero articoli venduti sottocosto per spingere i genitori ad acquistare anche il resto del corredo scolastico nel punto vendita. Il consiglio per i genitori è dunque di comprare solo i prodotti civetta.

Un altro consiglio del Codacons è rinviare gran parte degli acquisti comprando solo il necessario per dilazionare la spesa. Dunque meglio comprare un quaderno per ogni materia adesso e comprarne di nuovi quando serviranno tra qualche mese, invece di fare la scorta di quaderni per tutto l’anno. Alcuni acquisti possono essere rimandati anche dopo l’inizio della scuola per evitare di acquistare articoli generici inutilmente. Alcuni professori infatti sono esigenti e chiedono agli studenti di acquistare dizionari specifici o strumenti particolari. Infine il Codacons consiglia di acquistare i kit a prezzo fisso e di cercare altre offerte nate dagli accordi tra rivenditori e le associazioni dei consumatori. Questo tipo di promozioni garantisce la buona qualità a un prezzo conveniente.

Lemon curd, crema inglese

Agosto 31st, 2016
lemon curdLa lemon curd è una crema tipica dell’Inghilterra a base di limone, burro, zucchero e tuorli d’uovo. La crema ottenuta avrà una consistenza piuttosto morbida mentre il suo sapore è abbastanza intenso. Le origini della ricetta risalgono al XIX-XX secolo ed, in genere, veniva accompagnata con del pane o degli scones durante l’ora del the.

INFORMAZIONI:
DIFFICOLTA’: bassa
TEMPO DI PREPARAZIONE: 30 minuti
TEMPO DI COTTURA: 10 minuti
DOSI: un vasetto da 250ml
CALORIE: 229 a porzione

INGREDIENTI:

burro
50 gr di burro
zucchero
110 gr di zucchero
limoni
2 limoni
uova

2 uova medie

       

 

FASI DI PREPARAZIONE:

Tagliate il burro a pezzi e subito dopo grattuggiate la scorza dei limoni e spremetene il succo.

Mescolate le uova con lo zucchero e lo scorza dei limoni. Per ultimo versate il succo.

Mettete la crema in un pentolino e fate cuocere a fuoco medio. Unite il burro man mano e mescolate con una frusta finchè la crema si sarà addensata. Fate raffreddare e servite la lemon curd fresca.

Conoscevate questa ricetta? Come preparate la vostra crema al limone?

Potrei abituarmi - Used to you di Annalisa

Agosto 31st, 2016

used to you di annalisaARTISTA: Annalisa
TIPO DI CANZONE: terzo singolo estratto dal suo ultimo album
ALBUM: Se avessi un cuore (2016)
GENERE: elettropop
ETICHETTA: Warner Music Italy
AUTORE DEL BRANO: Dua Lipa
PRODUTTORE DEL BRANO: Fabrizio Ferraguzzo
PRODUTTORE DEL VIDEO: Claudio Zagarini
DATA DI PUBBLICAZIONE: venerdì 12 agosto 2016

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Anche se non ho niente da perdere
anche se non c'è niente da ridere
no, niente da ridere no

Anche se piove addosso e si scivola
io so che vorrei essere dove sei tu
ah, ah, tu

Sento solo questa stupida elettricità
mi vien voglia di scappare e andar via di qua
sento solo questa stupida elettricità
elettricità

Lo sai, potrei abituarmi
potrei abituarmi
e senza stancarmi

Sei tu, sai davvero guardarmi
nel profondo a guardarmi
senza provare a cambiarmi

E c'è sempre qualcosa da risolvere
ma ci arriverò proprio dove sei tu
ah, ah, tu

Sento solo questa stupida elettricità
mi vien voglia di scappare e andar via di qua
sento solo questa stupida elettricità
elettricità

Lo sai, potrei abituarmi
potrei abituarmi
e senza stancarmi

Sei tu, sai davvero guardarmi
nel profondo a guardarmi
senza provare a cambiarmi

Potrei abituarmi a te
potrei abituarmi a te
potrai abituarmi a te

Potrei abituarmi a te
potrei abituarmi a te
potrai abituarmi a te

Sento solo questa stupida elettricità
mi vien voglia di scappare e andar via di qua
sento solo questa stupida elettricità
elettricità

Lo sai, potrei abituarmi
potrei abituarmi
e senza stancarmi

Sei tu, sai davvero guardarmi
nel profondo a guardarmi
senza provare a cambiarmi

BRANO IN INGLESE:

Flick my hair
I don’t care
Cos I’m making bank
Made it all on my own
I don’t give a damn no

I need you to just want me
For who I am
Tell me now if you think
You could be that man

Come on baby won’t you tell me what you’re waiting for?
Give me something just so l know what I ‘m fighting for
Come on baby won’t you tell me what you’re waiting for?
What you waiting for?

Cos I just want you to love me
Just want you to love me
Just tell me you want me
Oh you
Won’t you tell me you love me?
Won’t you tell me you love me?
Won’t you tell me you want me?

Just myself
Never had it any other way
Now you make my heart wanna runaway
True, oh it’s true

Come on baby won’t you tell me what you are waiting for?
Give me something just so I know what l’m fighting for
Come on baby won’t you tell me what you are fighting for?
What you waiting for?

Cos I just want you to love me
Just want you to love me
Just tell me you want me
Oh you
Won’t you tell me you love me?
Won’t you tell me you love me?
Won’t you tell me you love me?

I could get used to you

Forum 2016 programma tv

Agosto 31st, 2016
forumA partire da lunedì 5 settembre torna su Canale 5 il reduce programma tv giuridico “Forum", condotto anche quest’anno da Barbara Palombelli.

L’edizione numero 32 prevede molte novità, fra le quali l’appuntamento pomeridiano di domenica 11 settembre intitolato “Nuovi diritti".

Il programma infatti serve ad aiutare coloro che, nello controversie in ambito legislativo, devono far rivalere i propri diritti su chi ha torto. 

Durante la puntata domenicale, i tre casi giudiziari verranno commentati da: Monica Cirinnà, senatrice del Partito Democratico; Imma Battaglia, fondatrice del movimento Lgbt; Francesco Montecchi, neuropschiatra infantile; monsignor Mauro Cozzoli ed Alberto Villani.

Le nuove tematiche affrontate in questa stagione riguardano soprattutto: casi familiari, il web, la privacy, la medicina e l’evoluzione.

Altre novità della 32esima stagione sono: la presenza, in studio, di 4 nuovi assistenti e due giudici novelli… con un obiettivo comune: quello di aiutare chi è indifeso, perchè in Italia e nel mondo la giustizia viene amministrata in modo differente.

Kobo Aura One, ebook reader resistente all’acqua

Agosto 31st, 2016
kobo aura oneVi piace leggere i vostri libri o riviste preferite su un dispositivo elettronico? Da oggi è possibile ordinare online il nuovo ebook Kobi: l’Aura One con schermo da 7,8′’, utile per una lettura più nitida e scorrevole.
 
L’ebook è dotato della tecnologia ComfortLight PRO che regola in automatico la temperatura, il colore e la luminosità del display in base alle condizioni dell’ambiente circostante.

Dal punto di vista hardware possiede: un processore da 1 GHz, 512 Gb di RAM e 8 GB di memoria flash (necessari per contenere ben 6.000 libri), porta micro USB e batteria con autonomia fino ad un mese.

Una delle peculiarità è il waterproof; grazie infatti alla tecnologia HZO Protection può resistere sott’acqua per circa 60 minuti fino ad una profondità di 2 metri. Il suo costo? Circa 230 euro, in tutti i negozi di elettronica italiani a partire dal 6 settembre.