Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Luglio 2016

Bastardi senza gloria (2009) di Quentin Tarantino

Luglio 31st, 2016
locandina film bastardi senza gloriaStasera, domenica 31 luglio, andrà in onda alle 21.10 su Italia Uno il film “Bastardi senza gloria” diretto da Quentin Tarantino.

CAST: Brad Pitt, Christoph Waltz, Eli Roth, Mélanie Laurent, Diane Kruger, Daniel Brühl, Til Schweiger, Michael Fassbender, B.J. Novak, Samm Levine, Cloris Leachman, Samuel L. Jackson, Mike Myers, Julie Dreyfus, Paul Rust, Rod Taylor, Maggie Cheung, Christian Berkel, Léa Seydoux, Jacky Ido, Martin Wuttke, Gedeon Burkhard, Omar Doom, Michael Bacall, Enzo G. Castellari, August Diehl, Ludger Pistor, Richard Sammel, Denis Menochet, Sylvester Groth, Anne-Sophie Franck, Soenke Möhring, Anastasia Schifler, Michael Kranz, Alexander Fehling
GENERE: guerra
PAESI DI PRODUZIONE: Stati Uniti d’America e Germania (2009)
TITOLO ORIGINALE: Inglourious Basterds
DURATA: 160 minuti
DISTRIBUZIONE: Universal Pictures

TRAMA:

La Francia viene occupata dalla Germania e Hans Landa, il colonnello delle SS, dopo aver sottoposto ad un interrogatorio una famiglia ebrea decide di ucciderla in un luogo di campagna. Tra loro Shosanna, una giovane donna, riesce a scappare.

In futuro, riuscirà a diventere la titolare di un cinema, il quale servirà a porre fine al potere nazista e, in particolar modo, quello di Hitler.

Oltre all’idea della donna, se ne aggiunge un’altra: un gruppo di ebrei americani, capeggiati da Aldo Reine, attuano una strategia volta a sconfiggere i tedeschi.

TRAILER:

Garmin Edge 820 e Edge Explore 820: nuovi GPS per il ciclismo

Luglio 31st, 2016
Garmin Edge 820 e Edge Explore 820: nuovi GPS per il ciclismoPer tutti coloro che sono appassionati di ciclismo, mountain bike e cicloturismo Garmin annuncia oggi la nuova serie Edge 820 e Edge Explore 820, due GPS bike computer compatti, cartografici e ricchi di funzioni per vivere la propria passione sui pedali in modo ancor più consapevole, sia che si tratti di atleti professionisti che di cicloturisti.

Iniziando con le innovazioni troviamo la funzione Group Track per non perdere mai di vista i propri compagni di squadra, sia in allenamento con la propria squadra, o più semplicemente durante una pedalata in compagnia; è davvero importante e utile avere sempre ben presente la posizione di ogni componente del gruppo, il display mostra l’esatta posizione georeferenziata di ogni ciclista fino a 50 partecipanti tramite l’applicazione Garmin Connect Mobile.

Altra importante novità, è la cartografia precaricata Garmin Cycle Mapcontenente punti di interesse, percorsi ciclabili e tanto altro. Il tutto concentrato in un formato compatto. Da non dimenticare la funzioneRound-Trip-Routing: una volta inseriti il punto di partenza, arrivo e la distanza indicativa che si vuole percorrere, Edge 820 e Edge Explore 820 offrono tre diversi itinerari ad anello, dando la possibilità all’utente di scoprire nuove strade su cui pedalare. È possibile sia impostare un percorso direttamente dal dispositivo utilizzando la mappa precaricata o scegliendo i punti di interesse in essa contenuti, ma anche creare il tragitto scaricandolo dal portale Garmin Connect/Mobile.

Il GPS, compatibile anche con il sistema satellitare russo GLONASS, e l’altimetro integrati assicurano una rilevazione estremamente precisa dei dati di velocità, distanza e altitudine percorse. I dispositivi sono compatibili, tramite protocollo ANT+, con i sensori Garmin di velocità, cadenza e frequenza cardiaca.

Edge 820 e Edge Explore 820 sono compatibili con la serie Radar Varia, l’innovativo sistema con luce posteriore integrata per biciclette che segnala al ciclista le vetture in avvicinamento alle proprie spalle, importantissimo per aumentare la sicurezza lungo vie particolarmente buie o trafficate. A completamento del sistema Varia, Garmin ha creato Varia Vision, dispositivo in-sight display da applicare direttamente sulla montatura degli occhiali e visualizzare i dati registrati dall’Edge compatibile a cui è stato associato, senza distogliere lo sguardo dalla strada. A rendere i dispositivi ancora più all’avanguardia in tema di sicurezza, è la funzione Incident Detection (“rilevazione degli incidenti”), ovvero un sistema di rilevamento automatico di un eventuale incidente o avaria della propria bici. L’accelerometro integrato, qualora la bici rimanga ingiustificatamente sdraiata a terra dopo un impatto, riconosce la situazione di allerta ed è in grado di inviare ai numeri di emergenza salvati un SMS contenente l’esatta posizione in cui si trova l’utente.

Tra i due nuovi ciclocomputer Garmin, Edge 820 è compatibile tramite ANT+ con il sensore di potenza Garmin Vector che misura i watt espressi dal ciclista, analizzando e comparando la potenza espressa dalla gamba destra e dalla sinistra, dando la possibilità all’atleta di analizzare i dati ed eventualmente apportare dei correttivi nellapreparazione atletica. Sarà possibile anche rilevare la potenza massima sostenibile in un’ora (FTP, “Functional Threshold Power”) e calcolare il rapporto watt/kg. Per i ciclisti che vogliono registrare ulteriori dati sulla loro prestazione, Edge 820, quando abbinato alla fascia cardio, offre funzionalità avanzate di monitoraggio con le nuove dinamiche per il ciclismo, tra cui la frequenza cardiaca, il massimo consumo di ossigeno (VO2 Max, utile per ricavare la massima potenza aerobica).

Edge 820 e Edge Explore 820 sono dispositivi personalizzabili attraverso la piattaforma online Garmin Connect IQ, da cui poter scaricare gratuitamente app, widget (da ottobre 2016) e campi dati. Tramite tecnologia Bluetooth, possono essere associati automaticamente al proprio profilo Garmin Connect, permettendo quindi la condivisione in tempo reale dei dati registrati durante una pedalata. Naturalmente sarà anche possibile scaricare dal portale e caricare sul dispositivo attività, allenamenti e tracce. Si potrà inoltre condividere i dati sui più famosi social network, e con la funzione LiveTrack far conoscere in tempo reale ad amici e parenti la propria posizione. Ultimo, ma non meno importante, consentono di visualizzare sul display le Smart Notification dal proprio smartphone: SMS, notifiche push e chiamate in arrivo sul proprio smartphone compatibile.

Nonostante le dimensioni ridotte, Edge 820 e Edge Explore 820 sono robusti e perfettamente utilizzabili anche nelle condizioni meteo meno favorevoli. Con display touchscreen capacitivo ad alta risoluzione da 2,3 pollici, utilizzabile anche sotto la pioggia e indossando i guanti. Un sensore di luminosità posto nell’Edge 820 modula automaticamente la brillantezza del display, a seconda delle condizioni atmosferiche, mentre la batteria assicura un’autonomia fino a 15 ore, che aumenta fino al 50% attivando la modalità Battery Save tramite la quale si accende il display solo quando si vogliono leggere i dati.

I nuovi Edge 820 e Edge Explore 820 saranno disponibili da agosto 2016ad un prezzo consigliato al pubblico di 399,99 per Edge 820 e 349,99 Euro per Edge Explore 820. Edge 820 sarà disponibile in una versione bundle con sensore di velocità, sensore di cadenza e fascia cardio premium a 499,99 Euro.

Mine vaganti (2010) di Ferzan Ozpetek, in onda questa sera su Rai4 alle 21:15

Luglio 31st, 2016

Mine vaganti (2010) di Ferzan OzpetekGENERE: Drammatico
ANNO: 2010, ITALIA
REGIA: Ferzan Ozpetek
CAST: Riccardo Scamarcio, Alessandro Preziosi, Nicole Grimaudo, Lunetta Savino, Ennio Fantastichini, Elena Sofia Ricci, Carolina Crescentini, Ilaria Occhini, Daniele Pecci, Massimiliano Gallo, Bianca Nappi, Paola Minaccioni, Matteo Taranto, Carmine Recano, Gea Martire, Crescenza Guarnieri
DISTRIBUZIONE: 01 Distribution, Fandango
DURATA: 110 Min


TRAMA

Nella casa c’è molta attesa per il ritorno di Tommaso. La mamma Stefania, il padre Vincenzo, la zia Luciana, la nonna, la sorella Elena  e l’amica d’infanzia Alba, vorrebbero tutti che Tommaso affiancasse il fratello Antonio nella nuova gestione del pastificio di famiglia. Non mancano però colpi di scena ed anche per questo il soggiorno di Tommaso si protrarrà più a lungo del previsto…

GUARDA IL TRAILER

Panbrioche al farro

Luglio 31st, 2016
panbrioche al farroE’ un pane soffice, dolce e perfetto da essere consumato a colazione. Il suo sapore particolare è apportato dalla farina di farro, la quale è molto ricca di fibre e vitamine. Potete accompagnarlo ad una buona marmellata o con la crema di nocciole.

INFORMAZIONI:
DIFFICOLTA’: media
TEMPO DI PREPARAZIONE: 60 minuti
TEMPO DI COTTURA: 40 minuti
DOSI: per 8 persone
CALORIE: 270 a porzione

INGREDIENTI:

farro
150 gr di farina di farro
farina
100 gr di farina 00
farina manitoba
250 gr di farina di manitoba
latte
125 ml di latte fresco
lievito
12 gr di lievito di birra secco
sale
8 gr di sale
uova
3 uova + 1 tuorlo
zucchero
20 gr di zucchero semolato
acqua
 50 ml di acqua
burro
 150 gr di burro a temperatura ambiente
sesamo
 semi di sesamo q.b.    

 

FASI DI PREPARAZIONE:

Per prima cosa, versate il lievito di birra nel latte e fatelo sciogliere completamente; aggiungete il sale nell’acqua a temperatura ambiente.

In una ciotola, versate le tre farine con lo zucchero e mescolate; unite man mano il latte ed impastate per un po’ di minuti. Infine sbattete 2 uova intere e un tuorlo finchè saranno ben assorbite. Versate l’acqua con il sale disciolto; per ultimo unite il burro morbido. Lavorate l’impasto per 20 minuti circa.

Quando sarà ben compatto e liscio, ponetelo in una ciotola coperto con della pellicola e fate lievitare per mezz’ora. Trascorso il tempo necessario, riprendetelo e ponetelo in uno stampo rettangolare foderato di carta forno. Spennellate in superficie con l’uovo sbattuto ed un cucchiaio di latte. Per ultimo mettete, a piacere, i semi di sesamo.

Fate cuocere per 50 minuti, in forno caldo, a 180° (se ventilato per 30 minuti a 160°). Quando è cotto, sfornatelo e fate raffreddare su una gratella.

Vi piace il gusto del farro? Avete già provato questa ricetta o altri impasti panari al farro?

Tutti contro tutti degli Stadio ft. Vasco Rossi

Luglio 31st, 2016

tutti contro tutti degli stadio ft vasco rossiARTISTI: Stadio
COLLABORAZIONE: Vasco Rossi
TIPO DI CANZONE: terzo singolo contenuto nell'ultimo album della band
ALBUM: Miss Nostalgia (2016)
GENERE: pop rock
ETICHETTA: Universal
AUTORI DEL BRANO: Gaetano Curreri e Saverio Grandi
INFO: il brano contiene l'incursione di Vasco, che canta il ritornello della canzone
PRODUTTORE DEL VIDEO: Fabio Masi
DATA DI PUBBLICAZIONE: venerdì 8 luglio 2016

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Non mi fido di te
che così bene chiacchieri
perché hai già dimostrato
che non ti fai scrupoli.
E non mi fido di me,
perché per difendermi
ho dovuto imparare
anche ad assomigliarti.
È una guerra ogni giorno,
ogni istante che ti volti,
qualcuno cerca di fotterti,
non ci sono più regole
la parola d'ordine è
tutti contro tutti,
belli contro brutti,
donne contro uomini,
ricchi contro poveri.
Non c'è più vergogna,
hai le spalle al muro,
non vince il più bravo,
ma il più furbo di sicuro.
Non fidarti di me
non sono quello che credi;
io parlo male di te
quando tu non mi vedi;
Con le tue strategie
ottieni quello che vuoi
ma con me non funziona,
lo so che gioco fai.
È una guerra ogni giorno,
ogni istante che ti volti,
qualcuno cerca di fotterti,
non ci sono più regole
la parola d'ordine è
tutti contro tutti,
tutti contro tutti,
belli contro brutti,
belli contro brutti,
alti contro bassi,
bassi, bassi
magri contro grassi,
grassi, grassi
Non c'è più vergogna,
hai le spalle al muro;
non vince il più bravo,
ma il più furbo di sicuro.
Bisognerebbe scoppiasse
una rivoluzione,
o che almeno tornasse
la buona educazione.
Tutti contro tutti,
tutti contro tutti,
belli contro brutti,
belli contro brutti,
tutti ballerini, ini, ini, ini
cuochi sopraffini, fini, fini;
non c'è più vergogna
hai le spalle al muro;
non vince il più bravo,
ma il più furbo di sicuro

Continua... »