Benvenuti su

The Live News

Kris Live Music

Archivi per: Gennaio 2015

Malware del riscatto, il nuovo virus del pc

Gennaio 31st, 2015
malware In questi ultimi giorni un ransomware chiamato CBT-Locker sta letteralmente bloccando migliaia di pc in tutta Italia. Si tratta di un  malware che, una volta infettato il pc della vittima, cripta i documenti e chiede un riscatto in bitcoin da pagare entro 96 ore. Circa 500euro. Se non viene pagato, i documenti crittati dal malware non potranno essere più essere recuperati. Fino a un anno fa il software lanciava le sue minacce in inglese, ora la fa in italiano.

I criminali “informatici” stanno mietendo vittime inviando mail con allegati malevoli.  Le vittime prescelte, sono sia gli indirizzi dei privati, sopratutto quelli che usano indirizzi di posta @hotmail.it, ma anche gli indirizzi  aziendali, sopratutto delle piccole e medie imprese. Nel caso degli attacchi ai privati, arrivano mail che invitano a scaricare documentazione importante per ricevere indietro denaro versato per errati importi sulle tasse. Nel caso degli attacchi alle aziende si invita a scaricare allegati importanti relativi a spedizioni ed ordini.

Per questo motivo bisogna sempre stare attenti ai pericoli informatici. Questo malware “del riscatto” è molto pericoloso perché è in grado di crittare i documenti e renderli inaccessibili. Nel 2014 i ransomware hanno sopratutto colpito gli smartphone con sistema operativo Android. Un altro elemento: CBT-Locker, il ransomware che sta infettando in tutta Italia, funziona solo sui computer con sistema operativo Windows.

Per difendersi bisogna seguire queste regole: è consigliabile fare dei backup periodici sia sui sistemi fissi che mobile, avere un hard disk esterno dove salvare i documenti più sensibili senza avere accesso alla rete internet, avere sempre un antivirus installato sia sul proprio smartphone sia sul pc e aggiornarlo sempre e infine, dobbiamo fare attenzione a quello che stiamo per aprire o scaricare.

Nel caso in cui siamo stati già attaccati da questo malware del riscatto è necessario rivolgersi ad aziende di sicurezza informatica come per esempio Kaspersky e Symantec o FireEye e Fox-IT che hanno sviluppato un tool per sbloccare il pc da Cryptolocker o alcune realtà italiane come QuantumLeap che offrono da tempo soluzioni su misura in particolare per le aziende.

L'Italia, un paese sempre più povero e pessimista

Gennaio 31st, 2015
borsellino vuoto per la crisiLa maggior parte degli italiani non arrivano a fine e pensano che la soluzione migliore sia quella di andare all’estero. La crisi si sta ripercuotendo a livello sociale dove sono in aumento il numero di coloro che per tirare avanti chiedono aiuto ai genitori. Gli italiani sono favoreli a richiedere la tutela giuridica delle coppie ma sono contrari ai matrimoni tra omosessuali; hanno una fiducia quasi totale in papa Francesco, ma sono per eutanasia e suicidio assistito.

Su una cosa c’è la totalità dei consensi ed è l’utilizzo degli smartphone, per cui possiamo vantare una vera ossessione: ne possiede uno il 67 per cento delle famiglie, contro il 64 per cento che detiene un pc. Ancora più impressionante è la presenza su Facebook: il 95,7 per cento del campione preso in esame è attivo sul social creato da Marc Zuckerberg.

Secondo l’Eurispes un italiano su 10 non riesce ad affrontare le spese con le proprie entrate. Molti ricorrono agli outlet e ai discount e vengono rinviati pure gli acquisti per i saldi. Gli italiani hanno la quota più alta di risparmio in Europa. Una maggiore crisi è risentita nelle famiglie dove il peso grava sulla casa: molti hanno un mutuo e fanno fatica a pagare le rate altri invece mensilmente devono pagare l’affitto. Un altro problema sono le spese di trasporto e quelle mediche.

Una delle cause della povertà è stata l’ingresso dell’euro e molti vorrebbero tornare alla lira. Alcuni italiani pensano che tale moneta abbia avvantaggiato solo i paesi ricchi.
Per questo motivo si pensa che nascere in Italia, in questo momento, è una vera sfortuna. Molti vorrebbero trasferirsi all’estero se ne avessero l’occasione e tra loro ci sono studenti, coloro che sono in cerca di una nuova occupazione o di un primo impiego.

Gli  italiani così cercano di trovare forza in Papa Francesco. Ma non è detto che seguano i dettami della chiesa in tutto e per tutto. Il pessimismo ha contagiato tutti. Secondo un dossier Eurispes riguardo il tema dela fecondazione eterologa soo il 47,2 per cento degli italiani dà il loro consenso. Essi sono favorevoli all’eutanasia, al testamento biologico e sono contro il suicidio assistito. Anche l’utilizzo delle staminali per le cure mediche vede schierati molti favorevoli.

Un via di scampo per gli italiani è la tecnologia. Hanno abbandonato la tv e si concentrano su Facebook e, secondo l’Eurispes, il 95% sono attivi sui social e sono, anche, ossessionati dagli smartphone e un terzo delle famiglie detiene un tablet, un abbonamento alla tv a pagamento o una smart tv. Solo l’11,3 per cento ha un e-book.

Wild oltrenatura programma tv in onda su Italia 1

Gennaio 31st, 2015

wild oltrenaturaDomenica 1° febbraio su Italia 1, in prima serata, andrà in onda la seconda puntata dell’ottava stagione di Wild-Oltrenatura. Si tratta di un programma di divulgazione scientifica e cultura condotto da Fiammetta Cicogna affiancata da Carlton Myers, il campione di basket. Le puntate di questa ottava edizione saranno in tutto 12.

La prima edizione andò in onda nel 2009 mantenendo sempre la stessa conduttrice. Il programma è firmato da Simona Ercolani, Alessandro Vitale e Barbara Ancillotti scritto con Antonio Sellitto, M. Carolina Guidotti e Mila Cantarelli mentre il produttore esecutivo è Anna Fabris. La regia è affidata a Paolo Borraccetti.

Nel corso delle varie edizioni, tutte della stessa durata, si sono aggiunte maggiori rubriche ed esperti. La sigla di Wild - Oltrenatura è East Jesus Nowhere dei Green Day. Nel corso del tempo ci sono state alcune novità come: le missioni di Fiammetta, a volte anche di estrema sopravvivenza, e la nuova rubrica dei dinosauri. Ci sono anche gli incontri con Ber Grylls e Steve Backshall, la “Wild chart” e il “Wild Quiz". In questa nuova edizione le principali sono: una nuova produzione interna e le persone che hanno lasciato la vita urbana per dedicarsi alla salvaguardia degli animali. Si tratta, quindi, di una nuova edizione meno incentrata sullo sport.

In questa nuova edizione vedremo Fiammetta Cicogna inviata in Sud Africa dove ci racconterà il rapporto di convivenza tra animali feroci ed esseri umani che hanno scelto di vivere a stretto contatto con loro, il tutto grazie a delle imperdibili immagini.
Il campione di basket Myers invece, incontrerà alcuni fuoriclasse del mondo dello sport che racconteranno il legame che hanno con il mondo animale da cui spesso lo sport ne trae ispirazione. Secondo le anticipazioni, tra le guest star troviamo l’ex campione di nuoto Filippo Magnini, il pilota di motociclismo Andrea Dovizioso, la ginnasta Vanessa Ferrari, il pugile Clemente Russo e l’intera squadra di basket della Virtus Roma.

Canzone A modo tuo di Elisa

Gennaio 31st, 2015

Link: http://www.sognandoinsieme.it/blog1.php/elisa/a-modo-tuo-di-elisa

“A MODO TUO ANDRAI A MODO TUO CAMMINERAI E CADRAI, TI ALZERAI SEMPRE A MODO TUO…A MODO TUO VEDRAI A MODO TUO DONDOLERAI, SALTERAI, CAMBIERAI SEMPRE A MODO TUO”

 

Prynt la stampante nel case dello smartphone

Gennaio 31st, 2015

prynt la stampante nel case dello smartphoneQuesto particolare dispositivo era stato già realizzato sotto forma di prototipo e adesso è una vera e propria stampante situata nel case di un comune smartphone. Prynt svolge un processo molto simile alle vecchie Polaroid ossia permette di trasferire in pochi secondi su carta le immagini scattate con la fotocamera del telefono.

Per avviarne la commercializzazione il prodotto è stato lanciato sulla piattaforma di crowd funding Kickstarter con l’intento di raccogliere i fondi necessari.
Le caratteristiche tecniche di Prynt sono: la cover riesce a ospitare al suo interno fino a un massimo di dieci fogli in contemporanea e l’autonomia della batteria è efficiente per sviluppare venti stampe dopodiché deve essere caricata.

Il prezzo di vendita al momento è pari a 99 dollari, circa 90 euro,  con il kit che include dieci pellicole autosviluppanti per la stampa rapida delle foto. Il pacchetto contenente 50 pellicole aggiuntive è, invece, di 25 dollari pari a 22 euro.
La compatibilità di Prynt è garantita solo per le versioni recenti di iPhone, Samsung Galaxy S4 e Galaxy S5 ma il team al lavoro su Prynt ha intenzione di estendere il supporto ad altri modelli in futuro.

In estate verrà anche lanciata l’app ufficiale di questo dispositivo distribuita sia per Android sia per Ios.
Una stampante incorporata al vostro smartphone che vi permetterà di immortalare i vostri magici momenti all’istante…voi cosa ne pensate?