Benvenuti su The Live News

Kris Live Music


Freud di Nek ft J-Ax

Aprile 13th, 2017

Freud di Nek ft J-AxARTISTA: Nek
COLLABORAZIONE: J-Ax
TIPO DI CANZONE: quarto singolo estratto dall'ultimo album di Nek
ALBUM: Unici (2016)
GENERE: elettropop
ETICHETTA: Warner Music Italia
MUSICHE: Filippo Neviani, Andrea Bonomo e Luca Chiaravalli
PRODUTTORI DEL VIDEO: The Astronauts
CONTENUTO DEL VIDEO: un ragazzo si trova in un'austera biblioteca dove si manifestano eventi surreali, tra realtà e immaginazione; Nek e J-Ax cominciano ad apparire ovunque, assumendo sembianze di altri e divenendo co-protagonisti e complici di un surreale e divertente loop psicologico
DATA DI PUBBLICAZIONE: venerdì 31 marzo 2017

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Questo lo dice Freud
Puoi combattere quando vuoi,
Ma i pensieri con le mani vanno dove sai.
Questo lo dice Freud,
Che l’amore non paga mai,
Ma l’amore è chiaro che la paghi prima o poi.
Dopo secoli di quadri, romanzi e canzoni.
Ho capito solo che l’amore non ha manuale di istruzioni,
E tu sei ancora mia nonostante Freud dica che non siamo compatibili come IOS e Android.
L’unica che non manderei via la mattina dopo, Freud dice che quando ti amo poi non ti desidero.
Eppure ti vorrei prendere in piedi in mezzo alla cucina,
Come una calamita appesa al frigorifero.
Questo lo dice Freud,
E una colpa anche tu l’avrai.
Ti hanno detto non si fa, ma sotto sotto vuoi.
Siamo come siamo ma l’amore cos’è?
Il tuo baricentro, un gioco d’istinto.
Eva contro Adamo e c’è chi fa da sé,
Qualcuno l’ha scritto,
Sul muro qui sotto.
Freud è uno di noi!
E non saremo mai una polaroid, adabloid
Nè supereroi
Freud è uno di noi
E balleremo poi, in equilibrio sui rasoi, partecipiamo noi, noi.
Questo lo dice Freud,
Io direi che non si sa mai.
Che dice che l’amore è una psicosi non m’importa, “no”
Sto bene con la giacca e la camicia di forza.
Questo lo dice Freud,
Che qualcosa nasconderai.
E non curiamo il sintomo,
E non cerchiamo un simbolo,
A volte per amore a volte un sigaro é soltanto un sigaro.
Siamo come siamo ma l’amore cos’è?
Il tuo baricentro, un gioco d’istinto.
Eva contro Adamo e c’è chi fa da sé
Qualcuno l’ha scritto
Sul muro qui sotto
Freud é uno di noi!
E non saremo mai una polaroid, adabloid
Nè supereroi

Ti amo ti Umberto Tozzi ft. Anastacia

Aprile 8th, 2017

 ti amo di umberto tozzi ft anastaciaARTISTA: Umberto Tozzi
COLLABORAZIONE: Anastacia
TIPO DI CANZONE: nuova versione del celebre brano uscito nel 1977 e contenuto oggi nel nuovo album
ALBUM: Quarant'anni che ti amo (2017)
GENERE: pop
PRODUTTORE DEL VIDEO: Mauro Russo
DATA DI PUBBLICAZIONE:martedì 4 aprile 2017

 

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Ti amo, un soldo
Ti amo, in aria
Ti amo, se viene testa vuol dire che basta, lasciamoci

Ti amo, wasn't I good to you?
I did all that I could do
To make you want to be here with me
Thought you loved me

Ma tremo davanti al tuo seno
Ti odio e ti amo

You pulled my world right from under me
Look what you've done to me
How could you end it this way
After the love that we made?
God, how I wish you had stayed
Can’t you see that
I just want you back?

Ti amo, I never had a clue
That I was losin' you
Apri la porta a un guerriero di carta igienica
E dammi il tuo vino leggero
che hai fatto quando non c'ero
e le lenzuola di lino

I was blind then, couldn’t face the end
Ti amo, thought we’d go on and on
Thought we had something strong
You pulled my world right from under me
Look what you've done to me

Fatti un po' prendere in giro
Prima di fare l'amore
Vesti la rabbia di pace

Can't you see that
I just want you back?
Ti amo, God, how I love you so
Ricordi chi sono?
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
E dammi il tuo vino leggero (ti amo)
Che hai fatto quando non c'ero
E le lenzuola di lino
Dammi il sonno di un bambino che dà
Sogna (sogna) cavalli e si gira (gira)
E un po' di lavoro

You pulled my world right from under me
I said, how could you end it this way
After the love that we made?
God, how I wish you could stay
Can’t you see that
I just want you back?

Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo, ti amo
Ti amo, amo, amo
Ti amo, ti amo, ti amo, ti amo.

Tutti scienziati di Clementino

Aprile 5th, 2017

tutti scienziati di clementinoARTISTA: Clementino
TIPO DI CANZONE: secondo singolo estratto dal suo ultimo album
ALBUM: Vulcano (2017)
GENERE: rap
ETICHETTA: Universal
INFO: il brano è una critica ironica nei confronti della società d'oggi e si riferisce in particolar modo ai cosiddetti "leoni da tastiera", sempre pronti a giudicare anche quello che non conoscono. Inoltre è un omaggio a  Massimo Troisi; il rapper infatti interpreta con stile il personaggio Mario nel film capolavoro del 1984 «Non ci resta che piangere».
PRODUTTORE DEL VIDEO: Mauro Russo
COLLABORAZIONI: The Jackal
DATA DI PUBBLICAZIONE: venerdì 24 marzo 2017

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

E volevamo sapere come mai
Volevamo sapere solo soltanto
Come mai questi sanno tutto

Tutt’ scienziat’
Guarda gli esperti qui in città
Tutt’ scienziat’
E che filosofi e profeti
Eeeh scienziat’
So dieci like e tre commenti
E che scienziat’
Nana nana
Nana nana
Nana nana

Di questi tempi dove tutto è più disordinato
Amanti che fanno punture killer ai parenti
L’oroscopo dice che è l’anno del riscatto capo
Allora fingerò un sequestro come ha fatto…
Guardo come siamo messi
‘Sti ragazzi pieni di complessi
Con i selfie fatti dentro i cessi
Genitori più depressi
Motorini manomessi
Pazzi nelle strade per i vari eccessi
Mentre aspetti che passano gli anni
Quanti nascosti dietro i grammi che fanno danni
Chi prende il volo e il gasolio non c’è
Ma comm’ hai fatt’ a scurda
Fra chill’ è nat’ espert’
Attendo il sole che si sgretola sotto false promesse
Un giro di gabbiani in cielo con le ali compresse
Ma che stai dicendo
Fra non sto capendo
Nato saggio pensatore ‘cca sei ninte’
Sogno in un cassetto
Che da tempo è rotto
E io non l’ho aggiustato mai
Cerco pace adesso
Guardo fino in fondo
Mi ritrovo solo

Tutt’ scienziat’
Guarda gli esperti qui in città
Tutt’ scienziat’
E che filosofi e profeti
Eeeh scienziat’
So dieci like e tre commenti
E che scienziat’
Nana nana
Nana nana
Nana nana

Noi nun vulimm’ capì
Spingo REC
Scrivo Rap
Flow dritto dal Vico Mens
Lounge e Jazz
Piglio ‘o test’
Sparo e paro ‘o figlio ‘e Tex
Dance, colpi come Shiro Ken
Viso rest’
Le mie rime qui messe nelle bustine tipo bags
Ueue!
Dici che stai avanti
Fratello vai sicuro
Avanti stai nel luna park
Andiamo al calcioinculo
‘O president’ nte sent’
Ind’ e Stati Uniti
Chi magna come Pac-Man
E tu c’ pacc’ in man’
Brindano alla salute
Quando sajan’ a lista ‘e case cadute
Vanno fuori ‘ra pista nella palude
Sto cercando u regista pe fa nu film
Ma tu sai quand’ vinn’
Ti spacco la traccia e la cassa e dopo via da qua
Riprendi la macchina fratm’ e poi torna a casa
Che faccia da cazzo ma non è rap quello la
E chill’ è nat’ scienziat ma chi cazzo te sap’
Il mic e la iena in contatto ta ‘pa la serata
Tu dici uanm’ sant’ cleme che hai cumbinat’
In qualche festa aristrocratica tu stai ‘na favola
Il gatto caldo stava in bagno e non a tavola
Sogno in un cassetto
Che da tempo è rotto
E io non l’ho aggiustato mai
Cerco pace adesso
Guardo fino in fondo
Mi ritrovo solo

Tutt’ scienziat’
Guarda gli esperti qui in città
Tutt’ scienziat’
E che filosofi e profeti
Eeeh scienziat’
So dieci like e tre commenti
E che scienziat’
Nana nana
Nana nana
Nana nana

Noi nun vulimm’ capì
Nichi nini bam bam bamba
Rappa quann’ sient’ chisti spar’
Noi saver’ nient’ sul’ i far’
Salta a cord’ a cap’ a cat’ a car’
Pur’ si noi simm’ tutt’ ugual’
Rappa quann’ sient’ chisti spar’
Noi saver’ nient’ sul’ i far’
Salta a cord’ a cap’ a cat’ a car’
Pur’ si noi simm’ tutt’ ugual’

Tutt’ scienziat’
Guarda gli esperti qui in città
Tutt’ scienziat’
E che filosofi e profeti
Eeeh scienziat’
So dieci like e tre commenti
E che scienziat’
Nana nana
Nana nana
Nana nana

Speciale di Alex Britti

Marzo 29th, 2017

speciale di alex brittiARTISTA: Alex Britti
TIPO DI CANZONE: singolo che anticipa il nuovo album in uscita prossimamente
ALBUM: In nome del'amore - Volume 2 (2017)
GENERE: pop
INFO: il brano è una dedica d'amore speciale per una persona speciale
PRODUTTORE DEL VIDEO: Gianpiero Alicchio
DATA DI PUBBLICAZIONE: venerdì 24 marzo 2017


VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

All'istante
Sguardo compiacente
Subito l'intesa che speravo con te
Evitando strani perditempo
Inizio a scoprire un nuovo uomo in me

I troppi errori sulla pelle
Troppe le mie stelle come luci in città
Ecco adesso prendo tempo
porto la mia vita in un'altra realtà

Sto con te perché sto meglio
Sto con te perché mi va
Anche oggi ho fatto centro
invece di lasciare sempre tutto a metà

Sto con te adesso e oltre
Perché non sei mai banale
Anche oggi ho fatto centro
C'è il giorno misterioso fortunato e speciale

Come sempre ogni appuntamento
io mi presento con un fiore rosso
All'occhiello, la tela di un ombrello
Piove ma non ci bagniamo neanche un po'
Parliamo al massimo si ride
Minimo l'istinto si affaccerà
Quando al limite di un caldo più dell'Africa
Darò tutta la colpa al solito Peter Pan

Sto con te perché sto meglio
Sto con te perché mi piace
E anche oggi ho fatto centro
Perché vuol dire che ne siamo capaci

Sto con te perché fai bene
E poi non sei mai banale
Anche oggi ho fatto centro
C'è il giorno misterioso fortunato e speciale

Sto con te perché fai bene
E poi non sei mai banale
Anche oggi ho fatto centro
C'è il giorno misterioso fortunato e speciale

Fidati ancora di me di Alessandra Amoroso

Marzo 24th, 2017

fidati ancora di me di alessandra amorosoARTISTA: Alessandra Amoroso
TIPO DI CANZONE: quinto singolo estratto dall'ultimo album
ALBUM: Vivere a colori (2016)
GENERE: pop
ETICHETTA: Columbia Records
TEMA DEL BRANO: la fiducia e il potere dell'amore che ci consente ogni giorno di rendere il mondo migliore anche con un piccolo gesto
PRODUTTORE DEL VIDEO: Mauro Russo
CONTENUTO DEL VIDEO: diverse storie collegate dal sentimento finale della fiducia e dell'amore che riesce a superare qualsiasi difficoltà ed ostacolo
DATA DI PUBBLICAZIONE: venerdì 17 marzo 2017

VIDEO:

TESTO DELLA CANZONE:

Niente so di te
nonostante la mia dipendenza dal tuo odore
nonostante questa mia tendenza a esagerare
nonostante me

Eppure tutto sai di me
e i tormenti spazzi via con fare da gigante
da quel punto penso a te non sembreranno niente
non lasciarmi sola ascoltami, perché

Spesso chi rinuncia
temendo abbia perso
ha perso già in partenza

Da te, tutto ricomincia
un punto sei nell'ombra
ed io ti vengo appresso, adesso

Fidati ancora di me
credimi
e scusa se parlo con te

Credevo non fossi importante
o meno di niente per te
stanotte fidati ancora di me

Ed ed io ti chiamo adesso
per donarti la mia vita e il meglio del mio tempo
che ti basti quando non ce ne sarà più tanto
e che mi basti a starti accanto, sì

E dormi accanto a me
per coprirti ho il mio respiro
è tutto ciò che posso
non ha senso fingere che sia soltanto vento
che mi fa tremare
abbracciami, abbracciami perché

Spesso chi rinuncia
temendo abbia perso
ha perso già in partenza

Da te tutto ricomincia
un punto ero nell'ombra
ed io ti vengo appresso, adesso

Fidati ancora di me
credimi
e scusa se parlo con te
io credevo non fossi importante
o meno di niente per te

Stanotte fidati ancora di me
come avrei fatto con te, io
credevo non fossi importante
o meno di niente per te
stanotte fidati ancora di me

E aggiungere una coperta
per ogni nostra debolezza
la vita che volevo è questa
questa, sì

Adesso, fidati ancora di me
credimi come avrei fatto con te
io credevo non fossi importante
o meno di niente per te
stanotte fidati ancora

Tutto sai di me
nonostante questa timidezza sul mio volto
nonostante tutta l'amarezza che mi porta
nonostante
nonostante tutto
fidati ancora di me